Tu sei qui

Leopard punta su Corsi in Moto2 nel 2016

Kent potrebbe affiancare il romano ma è tentato dalla MotoGP. Di Giannantonio al CEV

Se in MotoGP ci sono ancora poche caselle da sistemare per quanto riguarda il mercato di piloti, la situazione è più fluida in Moto2 e Moto3. Una delle squadre più ambite è il team Leopard che sta guidando la classifica della classe cadetta con Kent e in procinto di allargare il suo impegno anche alla Moto2 per il prossimo anno.

Per il suo ingresso nella classe intermedia, Leopard schiererà due piloti e uno sarà Simone Corsi. Il romano, che ha debuttato nel motomondiale nel 2002 (wild card in 125 al Mugello), è al suo sesto anno in Moto2. In questa stagione i problemi del team Forward non gli permettono di guardare con troppa tranquillità al proseguo dell’anno e così si è già mosso per il futuro.

Corsi è sicuramente un pilota di grande esperienza e rimane il dubbio su chi lo affiancherà. La scelta più logica sarebbe Kent, ma il britannico è ancora tentato dalle sirene della MotoGP e bussa alla porta di Aspar per una Honda.

Il team Leopard sta tenendo gli occhi anche su un altro italiano, Fabio Di Giannantonio. Anche lui viene dalla Capitale, ha 16 anni e corre attualmente nella Rookies Cup, campionato in cui ha vinto due gare, una al Sachsenring e l’altra Brno. Per lui è prevista la partecipazione alle ultime gare del CEV. Un test in vista della prossima stagione.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti