Tu sei qui

Moto2, Brno: Johann Zarco da dieci e lode

GARA - Decimo podio per il francese. Secondo Rabat davanti a Rins.

Suona la Marsigliese a Brno nella classe di mezzo, e lo fa con il suo dominatore in sella alla Kalex. Johann Zarco domina in terra Ceca e mette le mani sul campionato di Moto2.

Il transalpino continua nel suo dominio targato 2015. Basti pensare che, ad eccezione della prima gara, dove era in testa quando è stato costretto a rallentare per un problema al leveraggio della leva del cambio, Zarco ha sempre concluso al podio, stabilendo il record di 10 podi consecutivi.

Non vinceva da Assen, e dopo il doppio secondo posto del Sachsenring e di Indianapolis, si prende l'alloro dominando dall'inizio alla fine. Primo, in solitaria, tenendo a bada il campione del mondo Rabat, che ha provato ancora una volta a insidiare la prima piazza, ma che alla fine ha dovuto invece difendersi dal ritorno d'orgolgio di Alex Rins, Rookie terribile che conferma il suo stato di forma.

Dopo la terza posizione del Sachsenring e la vittoria di Indianapolis, ecco un'altro bronzo. Sorprende in positivo la crescita di Alex Marquez. Dopo un inizio di campionato stentato infatti, il campione del mondo della Moto3 comincia a raccogliere quanto seminato, chiudendo in quarta piazza. Da applausi la rimonta di Sam Lowes dopo qualifiche sfortunate.

L'inglese, in sella alla Speed Up, ha compiuto manovre al limite - anche se sempre corrette - trovando una bella rimonta. Sesto Folger che chiude davanti a Luthi, Cortese, Salom e Morbidelli, solo decimo al termine della corsa


CRONACA DI GARA


Tutto pronto per il via di gara 2

- Partenza valida. Ottimo spunto di Rabat che si porta subito in prima posizione. Bello lo spunto anche di Aegerter che cerca di dare fastidio a Zarco, ma ancora meglio Luthi che in due curve si porta in prima posizione. Morbidelli è sesto, Baldassarri decimo davanti a Lowes e Corsi. Luthi cerca di fare subito il vuoto con Zarco che prova a seguirlo, poi Rabat e Aegerter in testa al gruppo che insegue Zarco. Attenzione a Rins che però ha azzardato la gomma dura. Lo spagnolo è quinto ora

- 19 giri al termine: Zarco punta Luthi e alla staccata della curva 3 arriva il sorpasso. Il francese si porta in testa. Rins invece ha puntato Rabat dopo aver passato Aegerter. Morbidelli è sesto, davanti a Folger e Marquez

- 18 giri al termine: 2'02.4 per Alex Rins, un decimo meglio di Zarco. Lo spagnolo è il più veloce in pista. Bagarre in pista tra Rabat Aegerter Rins. Si infila anche Morbidelli. Gruppo compattissimo, ma così Zarco è scappato via

- 17 giri al termine: Zarco ha più di un secondo di vantaggio su Rabat

- 16 giri al termine: Zarco continua a premere sull'acceleratore, ma è Luthi che fa il giro più veloce cercando di recuperare. Dietro è lotta aperta tra Morbidelli e Folger. Attenzione anche ad Alex Marquez che, in quinta piazza, si è attaccato al carro di Rins.

- 14 giri al termine: La situazione rimane praticamente immutata con Johann Zarco che continua a tirare il gruppo. Rabat sta provando a recuperarlo ma la distanza è risibile. Dietro invece è lotta aperta per il terzo posto tra Rins, Luthi e Alex MArquez. I tre si scambiano le posizioni

- 12 giri al termine: Rabat si avvicina a 7 decimi su Zarco. Dietro attenzione a Lowes che attacca Morbidelli, a sua volta passato da Folger. Rabat intanto negli ultimi tre giri ha ripreso 7 decimi. Il francese deve rispondere se non vuole essere ripreso

- 11 giri al termine: Ancora un decimo recuperato da Rabat nei confronti di Zarco. Rins ha ripreso qualche metro su Alex Marquez e Luthi. Continua intanto il recupero di Lowes che alla curva tre supera anche FOlger. L'inglese sembra in palla e sta portando la sua Speed Up in continua derapata. Zarco responde gli attacchi di Rabat: il francese si riprende un paio di decimi in questo giro

- 10 giri al termine: Zarco ha ripreso a fare il...Zarco. Ha evidentemente capito che Rabat stava guadagnando e si è rimesso a girare sui tempi del campione del mondo. Dietro, a 2 secondi c'è Rins che tiene a bada Alex MArquez.

- 08 giri al termine: la situazione è in stallo ma bisogna fare attenzione a Rins. Lo spagnolo monta una dura al posteriore e non una morbida come gli altri davanti. Potrebbe avere un vantaggio nel finale, specialmente in un circuito come Brno, molto lungo. Ed infatti, Rins sta guadagnando un decimo abbondante al giro su Tito Rabat. Dietro, Sam Lowes ha ripreso Luthi e lo passa. Ottima rimonta dell'inglese Speed Up

- 06 giri al termine: Zarco continua a tenere testa a Rabat con un secondo di vantaggio. Rins nel frattempo ha staccato Alex Marquez, e potrebbe tentare lo strappo su Rabat

- 05 giri al termine: Davanti la situazione rimane congelata con Zarco primo davanti a Rabat a +1.1 e Rins a +1.9. Ovvio, considerando come i primi quattro stiano girando esattamente con gli stessi tempi. Dietro, sono scintille tra Cortese, Morbidelli e Salom. L'italiano purtroppo, sta facendo il passo del gambero.

- 03 giri al termine: Zarco con 1.1 secondi di vantaggio su Rabat. Rins a sua volta ha un ritardo di un secondo sul campione del mondo. Difficile che per le prime posizioni cambi qualcosa.

- Ultimo giro: Non cambia nulla in classifica come predetto. Zarco diventa il francese con più podi consecutivi, 10. Rabat resiste all'attacco di Rins, che nell'ultimo giro recupera in maniera evidente, ma non riesce ad effettuare un attacco. Quarto Alex Marquez davanti a Sam Lowes, poi Folger, Luthi, Cortese, Salom e Morbidelli. Undicesimo Corsi

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti