Tu sei qui

Moto2, Brno: Quinta sinfonia di Johann Zarco

QP - Il francese precede Rabat e Rins. Migliore dei nostri Morbidelli, ottavo

Alla fine la zampata del leader in classifica è arrivata. Johann Zarco si prende la pole position, la quinta della stagione, sfoderando la miglior prestazione quando c'era proprio bisogno.

Il francese continua a mostrare una velocità e, sopratutto, una costanza da dominatore in questa stagione di Moto2 ed anche qui a Brno non è da meno. 2'01.614 il riferimento cronometrico di Zarco, 2 decimi meglio di Tito Rabat, campione in carica, ed Alex Rins, fresco vincitore di Indianapolis e candidato alla Pole.

E' stata una sessione che non ha visto gli italiani grandi protagonisti. O meglio, purtroppo Corsi è stato protagonista, ma di una caduta che gli ha impedito di migliorare la sua dodicesima piazza finale negli ultimi minuti.

Scorrendo la classifica, in quarta piazza troviamo Sandro Cortese che chiude la sessione a 376 millesimi di secondo dalla vetta, davanti a Thomas Luthi e Dominique Aegerter.

Top ten per Alex Marquez, che chiude le qualifiche in settima posizione, staccato di 921 millesimi. Ottavo posto per Franco Morbidelli (+0.929) che precede il duo AGR Team con Axel Pons davanti a Jonas Folger, veloce nel mattino di Brno, ma incapace di migliorarsi durante le qualifiche.

Folger è il primo pilota ad accusare un ritardo superiore ad un secondo (+1.020). Undicesima piazza per Lorenzo Baldassari che precede il già citato Simone Corsi e Sam Lowes, altro sfortunato di giornata, fermato da un problema al mono posteriore.

Da notare che, nonostante l'inconveniente, Lowes è il primo pilota in classifica con una moto non-Kalex. Per l'inglese un ritardo di 1.241 secondi dalla vetta.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti