Tu sei qui

Moto3, Kent centra la 4a pole dell'anno a Indy

Il britannico dopo il Sachsenring si ripete. Bastianini 4°, Antonelli 8°, Fenati 11°

Non che ci fossero molti dubbi in proposito, ma è stato Danny Kent a centrare la pole nel GP di Indianapolis. Il pilota del team Leopard ha messo al riparo la partenza dal palo già a metà turno lasciando i suoi rivali a lottare per le ultime due posizione della prima fila.

E', questa, la sua quarta pole della stagione, la seconda consecutiva.

"Ieri ho pensato alla gara ed ho risparmiato le gomme per oggi e ciò mi ha fruttato la pole", ha detto il pilota britannico.

Al suo fianco, con la KTM, scatterà Oliveira, terzo tempo all'altra KTM di Khairuddin.

Per cinque minuti Enea Bastianini ha sperato nella prima fila, scatterà comunque dalla prima posizione della seconda.

"Sapevo di poterci provare, purtroppo sono entrato nel momento sbagliato e non avevo nessuno davanti - ha confessato il pilota del team Gresini - Sono anche rientrato ai box e poi riuscito ma non è cambiato nulla. Sono comunque contento, vediamo se domani riusciamo a fare quel che non sono riuscito a fare oggi".

Quinto tempo per Fabio Quartararo.

Ottavo Niccolo Antonelli alle spalle di Binder e Vazquez.

Solo 11° Romano Fenati.

"Ho fatto più chilometri strisciando sull'asfalto che sulla moto - ha scherzato il pilota del team Sky-VR46 - L'11° tempo va comunque bene perché è la prima sessione che finisco. Mi è servita per riprendere fiducia. Dovrò fare una gara in rimonta".

Gli altri italiani sono Andrea Locatelli (21°), Francesco Bagnaia (24°), Alessandro Tonucci (25°) e Andre Migno (28°).

Trentesimo il debuttante Lorenzo Dalla Porta davanti a Matteo Ferrari vittima di una caduta nelle ultime battute. Il suo compagno di squadra Stefano Manzi e 33° e penultimo. Decisamente una stagione da dimenticare per il Team Italia.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti