Tu sei qui

SBK, Sepang: FP1 nel segno di Max Biaggi

Condizioni miti, il romano sotto il record in gara. Seguono Davies, Rea e Sykes

Nonostante le dichiarazioni dimesse alla vigilia, le prove della SBK a Sepang sono iniziate sotto il segno di Max Biaggi. Difficilmente poteva essere altrimenti. Nonostante abbia potuto macinare meno chilometri nei test di preparazione rispetto a Misano, il Corsaro vuole ancora stupire, e non si è di certo presentato in pista per fare da comparsa, anzi. Con un tempo di 2’04.823, è stato lui il più veloce al termine della FP1.

Sfruttando anche condizioni meteo più miti di quelle dello scorso anno – 29 gradi nell’aria e 35 sull’asfalto, sotto un cielo coperto – Biaggi ha girato sotto al record in assetto da gara siglato da Marco Melandri (2'04.884) con l'Aprilia nel 2014. Avendo poi studiato l’usura degli pneumatici, il passo del sei volte iridato invece si attesta su 2’06.

Alle sue spalle, soltanto Chaz Davies (unica punta Ducati dopo l’infortunio di Davide Giugliano a Laguna Seca) è riuscito a limitare il distacco, siglando ottimi parziali nel primo ed ultimo settore, guarda caso contraddistinti dalle staccate più forti. Il gallese ha chiuso a +0.149, unico insieme a Biaggi in grado di abbattere il muro di 2’05.

Terzo (+0.559) e quarto (+0.668) rispettivamente Jonathan Rea e Tom Sykes, impegnati in un derby particolarmente infuocato nei box Kawasaki, dove già questa domenica potrebbero chiudersi i giochi iridati (a patto che Rea riesca nella difficile impresa di incrementare di 25 punti il proprio vantaggio sul compagno di squadra).

La classifica procede a coppie, con gli ufficiali di Aprilia  Leon Haslam (+0.710) e Jordi Torres (+0.800) rispettivamente quinto e sesto davanti agli alfieri di Suzuki Alex Lowes (+0.983) e Randy De Puniet (+1.097) e a quelli di Honda, Sylvain Guintoli e Michael Vd Mark, che chiudono la Top 10. Undicesimo tempo per Ayrton Badovini (+1.324), primo degli italiani, tredicesimo Niccolò Canepa, quindicesimo Matteo Baiocco, diciannovesimo Gianluca Vizziello.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti