Tu sei qui

SBK, Yamaha sfida Honda nella 8 Ore di Suzuka

Pol Espargarò trascina il team Yamaha, ma occhio a Casey Stoner e alla sua Honda

Non c'era alcun dubbio che i numerosi piloti della MotoGP presenti alla 8 Ore di Suzuka avrebbero movimentato le prove e così è stato.

Il trio che per il momento ha fatto segnare il miglior tempo non poteva essere altro che quello composto da Bradley Smith, Pol Espargarò e dal campione giapponese Katsuyuki Nakasuga.

La Yamaha del resto non schiera un equipaggio vincente dal lontano 2002 e la loro ultima vittoria risale al 1996 quando a trionfare fu la coppia Edwards-Haga. E se si ricorda che all'inizio avrebbe addirittura voluto schierare la coppia Valentino Rossi-Jorge Lorenzo, si deduce che crede fortemente nella nuova R1 derivata dalla M1.

Il terzetto nella notte italiana ha guidato il Gruppo A facendo segnare il miglior tempo di 2.7.282 grazie ad un giro lanciato di Pol Espargarò che ha relegato in seconda posizione, staccato di quasi un secondo, la Honda dell'equipaggio che include l'ex iridato Moto2 Toni Elias ed il regolare della Moto2 Ratthapark Wilairot.

Terza sempre nel Gruppo A è la Honda ufficialissima che schiera Casey Stoner, oltre al pilota della Superbike Van Der Mark ed il collaudatore Takumi Takahashi, vincitore delle ultime due edizione della corsa in coppia con leon Haslam.

Nel Gruppo B invece i più rapidi sono stati il terzetto Alex Lowes, Waters e Tsuda, con la Suzuki, in 2.8.403 che li issa al terzo posto assoluto nella combinata. Dietro di loro la Honda di Aegerter, Smith e Hook.

Buono il quinto tempo del Team Kagayama con la coppia vintage Yukio Kagayama-Nori Haga al quale si è aggiunto Kyonari.

Per la statistica la Honda è imbattuta da cinque anni ed ha vinto 28 delle 37 edizioni finora disputate.

La 8 Ore di Suzuka, la più importante gara che si corre sul suolo giapponese e giudicata dalle stesse Case più importante addirittura del Gran Premio ha visto nel recente passato il ritorno di piloti di fama come Kevin Schwantz, ma nel passato era normale vedervi schierati assi del motomondiale. tanto per dire Mick Doohan e Wayne Gardner erano degli habitué e la hanno vinta quattro volte, Eddie Lawson la odiava, così come Valentino Rossi che però via ha partecipato due volte in coppia con Colin Edwards vincendone una nel 2001.

A Suzuka non si corre il mondiale dal 2003, dopo che la morte di Daijiro Kato sollevò seri dubbi sulla sicurezza di un tracciato che rimane comunque uno dei più belli e completi della scena mondiale.

Domani ci sarà un'altra sessione di prove ufficiali, sabato la qualifica con la 'Top 10 Trial', una superpole per i migliori dieci equipaggi.

La partenza avverrà all'alba della domenica italiana, alle 4.30 e sarà trasmessa da Eurosport.


Top 5 (combinata)

1. Pol Espargaro, Bradley Smith, Katsuyuki Nakasuga (#21 Yamaha Factory Racing Team ) 2.7.282

2. Toni Elias, Ratthapark Wilairot, Tatsuya Yamaguchi (#104 Toho Racing with Moriwaki ) 2.8.254

3. Alex Lowes, Josh Waters, Takuya Tsuda (#12 Yoshimura Suzuki Shell Advance ) 2.8.403

4.Dominique Aegerter, Kyle Smith, Josh Hook (#778  FCC TSR Honda ) 2.8.438

5. Casey Stoner, Michael van der Mark, Takumi Takahashi (#634 Musashi RT Harc-Pro ) 2.8.462

Le classifiche complete QUI e QUI.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti