Tu sei qui

SBK, Motoamerica in lutto per Martinez e Rivas

Un incidente multiplo alla curva1 della Superbike/Superstock1000 chiede due vite

Purtroppo il round americano della Superbike a Laguna Seca è stato funestato da un duplice incidente mortale accaduto in una gara di contorno.

Alla partenza della seconda manche della categoria Superbike/Superstock 1000 nel campionato MotoAmerica, un incidente a catena alla curva 1 è risultato nella morte di due piloti. Bernat Martinez (35 anni, concorrente a tempo pieno con Yamaha Blumaq) e Dani Rivas (27, proveniente dal CEV, al debutto con BMW Allende), sono stati trasportati rispettivamente al Community Hospital di Monterey ed al Natividad Medical Center di Salinas, dove sono deceduti in seguito ai traumi riportati.

Dalle immagini trasmesse in circuito, sembra che cinque piloti siano rimasti coinvolti nello scollinamento del traguardo, ed uno di questi sia stato colpito dal traffico sopraggiungente dopo essere stato disarcionato dalla moto. Al momento, non è possibile ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Quando il personale medico è arrivato sulla scena, un pilota ha cercato di mettersi a sedere da solo, ma urlava di dolore. I medici lo hanno tenuto giù per prestare aiuto. Un secondo pilota ferito ha cercato di allontanarsi dalla scena zoppicando ed è stato soccorso dal personale medico.
Immagini terrificanti. La gara era l'ultima della giornata.

“Non ci sono parole per descrivere quello che proviamoha dichiarato il presidente di MotoAmerica Wayne RaineyLe nostre sincere condoglianze vanno alle famiglie dei piloti, ai loro cari, ed a tutta la famiglia estesa di MotoAmerica. Sono nei nostri pensieri e nelle nostre preghiere”.

Per Rainey Laguna è la pista di casa - letteralmente - visto che abita a pochi chilometri dal circuito. GPOne si unisce alle  parole di Wayne nelle condoglianze alle famiglie dei due piloti.

Qui le immagini dell'incidente: montereycountyweekly.com

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti