Tu sei qui

MotoGP, La Honda 2016 già in pista a Misano

Oggi lo shakedown con il tester Aoyama, domani la proveranno sia Marquez che Pedrosa

Honda da sempre è la prima Casa in MotoGP a provare la nuova moto nell’estate. In passato l’appuntamento era stato ai test di Brno in agosto, ma questa volta da Tokyo hanno accelerato ulteriormente lo sviluppo e già a Misano Marquez e Pedrosa potranno avere un assaggio della RC213V 2016. Oggi il prototipo di quella che sarà la moto del prossimo anno è stato portato in pista dal collaudatore Aoyama, domani sarà la volta dei piloti ufficiali e Marc e Dani ne avranno una a testa nei box.

La ciclistica è completamente nuova, mentre il motore è ancora quello attuale, in configurazione 2015 - spiega il team Prinicipal Livio Suppo - E’ la base su cui verrà sviluppata la moto per il prossimo anno, questo è solo il primo test e ci servirà per capire se la direzione presa è quella giusta”.

Dopo i guai di quest’anno, la prudenza non è mai troppa e HRC difficilmente ripete lo stesso errore. Il fatto che però sia montato il propulsore utilizzato attualmente dai due spagnoli, fa sorgere il dubbio che il nuovo telaio possa venire usato anche nell’ultima parte di questa stagione.

E’ prematuro parlarne ora. I piloti lo devono ancora provare e anche nel caso lo volessero bisognerebbe capire se sia possibile avere ricambi sufficienti”, risponde il manager.

Per il resto, il programma di lavoro di Marquez e Pedrosa prevede prove di setup su un circuito da poco riasfaltato e che quindi va in qualche modo ‘reimparato’.

La pista è cambiata molto e questi due giorni di test saranno utili anche in previsione del Gran Premio”, conferma Suppo.

In pista ci sono anche i piloti ufficiali di Ducati e Suzuki.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti