Tu sei qui

SBK, Paul Denning chiama Yamaha per il 2016

Trattative in fase avanzata per schierare Melandri e Guintoli sulla R1 con il patrocinio di Pata

Le prime indiscrezioni sui nomi dei piloti – Marco Melandri e Sylvain Guintoli – sono affiorate nelle scorse settimane, ora si sa sta facendo luce anche su quello della squadra. Per il rientro in Superbike, Yamaha è in fase avanzata di trattative per affidarsi a Crescent Racing, l’equipe gestita da Paul Denning e attualmente legata a Suzuki, con il patrocinio di Pata come sponsor.

In Yamaha le bocche restano cucite (anche perché Crescent non è l’unica squadra con la quale sono stati presi contatti, ma la più papabile), in attesa di finalizzare il budget 2016 nelle prossime due settimane. Da qui la mossa di del manager di Melandri, Alberto Vergani (nel frattempo divenuto anche manager di Danilo Petrucci) di bussare alla porta Ducati per un test, se non altro per tenere aperte più porte e fortificare la propria posizione nelle negoziazioni contrattuali.

Quanto alla Casa di Iwata, salterebbe così la trattativa col team Milwaukee, impegnato nel BSB, a favore di una squadra con i piedi ben piantati nel mondiale delle derivate di serie. L’accordo, inoltre, sancirebbe la fine di un’era. Il manager britannico è infatti legato a Suzuki dal lontano 2005, prima in MotoGP poi in SBK, dove però la GSX-R paga il fio della vecchiaia e, alla luce dei problemi di elettronica dopo il passaggio da Motec a Magneti Marelli e i futuri cambi regolamentari che vieteranno l’utilizzo della distribuzione ride-by-wire sulle moto che non la montano di serie, non sembra destinata ad interrompere un declino agonistico, nemmeno con un filo diretto tra Crescent e la engineering Yoshimura. D’altronde, le risorse della Casa di Hamamatsu sono interamente concentrate sulla MotoGP, ed un legame commerciale di vecchia data con Crescent, dealer di Suzuki (ma anche di Honda, KTM e la stessa Yamah) nel Regno Unito non sarebbe un fattore decisivo per fermare una trattativa che ha già raggiunto una fase inoltrata.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti