Tu sei qui

Moto3, Sachsenring: Kent precede Antonelli

WUP - L’inglese ancora davanti a tutti, ma Niccolò Antonelli è pronto a dare battaglia

Sachsenring: Kent precede Antonelli

Nell’ultima rifinitura prima che scatti il semaforo sul Gp di Germania per la classe Moto3, è ancora Danny Kent a guardare tutti dall’alto. Nei venti minuti di warm-up il pilota del team Leopard Racing piazza il miglior crono con il tempo di 1.27”002 precedendo un determinato Niccolò Antonelli. Il portacolori della compagine Ongetta Rivacold è tra quelli che hanno inanellato più giri nella sessione mattutina, mettendo a segno diverse tornate interessanti sotto il profilo del passo ed oggi in gara, quanto meno per un posto sul podio, dovrebbe essere della partita. Dietro troviamo in terza casella Efren Vazquez, con un distacco di poco più di mezzo secondo dalla testa.

A scalare, dopo la quarta e quinta posizione di Jorge Navarro e Niklas Ajo troviamo Andrea Locatelli, buon sesto e a risalire parzialmente la china Romano Fenati che dopo prove non brillantissime, si porta nei piani alti con il settimo posto. Dietro ecco Enea Bastianini con l’ottavo posto a +0720 dal battistrada Kent. Ricordiamo che in questa sessione di prove lo stesso Bastianini, ma anche Andrea Locatelli ed Andrea Migno (17esimo a +1.202), sono stati penalizzati dalla direzione gara insieme ad altri otto piloti, oltre che di tre posizioni sullo schieramento di partenza anche della perdita di 10 minuti di warmp-up. Rei di aver rallentato troppo in pista nell’attesa della scia buona. La sanzione quindi è arrivata per condotta di guida irresponsabile.

Scorrendo l'ordine dei tempi, per ciò che rigarda i nostri portacolori, segnaliamo Francesco Bagniaia 21esimo (+1.580), Alessandro Tonucci 24esimo (+1.839). Stafano Manzi 26esimo (+1.972), chiude poi Matteo Ferrari 30esimo a +2.232 secondi.

Di seguito la classifica dei tempi del warm-up e la griglia di partenza aggiornata al netto delle penalizzazioni:


 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti