Tu sei qui

MotoGP, Melandri-Aprilia al capolinea, subentra Laverty

In Germania correrà Michael Laverty con la RS-GP. Il ravennate vuole tornare in SBK

Il rapporto tra Marco Melandri ed Aprilia vacillava da tempo, ed alla vigilia del GP del Sachsenring è giunto a capolinea. Nato sotto buoni propositi, in altre parole, il connubio tra il ravennate e Noale ha gradualmente assunto contorni bui.

Quando sembrava che Aprilia fosse intenzionata a chiudere il progetto SBK, "Macio" aveva accettato senza troppa convinzione la sfida di sviluppare in pista la RS-GP, e nelle prime otto gare della stagione ha stazionato regolarmente nelle  retrovie, senza raccogliere alcun punto.

La tensione all’interno dei box ha progressivamente superato i livelli di guardia, tanto da portare le parti alla ricerca di una risoluzione anticipata del contratto. Curiosamente, è stato uno sponsor di Michael Laverty – collaudatore di Noale – a dare la notizia della sostituzione ad interim.

Esclusa l’ipotesi di un rientro in SBK con Aprilia, Melandri sta comunque cercando di tornare tra le derivate di serie. Le opzioni sono poche, ma buone: Yamaha (in attesa che a Iwata decidano se fare un team ufficiale o appoggiarsi a strutture già esistenti) e Ducati (ipotesi assai meno probabile, il terreno era già stato sondato lo scorso anno senza successo).

La nota diffusa da Aprilia: Aprilia Racing e Marco Melandri hanno raggiunto un accordo per la risoluzione consensuale del rapporto contrattuale che lega Marco Melandri ad Aprilia Racing. Conseguentemente, Aprilia Racing cesserà di schierare Marco Melandri a partire dal Gran Premio di Germania del 12 luglio prossimo. Aprilia Racing formula a Marco Melandri i migliori auguri per i futuri impegni agonistici.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti