Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo: ero vicino a lasciare Yamaha

Questa sera un'intervista a Jorge su SkySport MotoGP. "Rossi è un rivale ma anche un aiuto"

Lorenzo: ero vicino a lasciare Yamaha

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi sono i due rivali per il titolo in questa stagione. Proprio allo spagnolo sarà dedicata la puntata di Top Riders in onda questa sera alle 20.30 su Sky Sport MotoGP HD. Il maiorchino, in un’intervista esclusiva, ha parlato del suo futuro e del rapporto con il Dottore.

La sfida con il compagno di squadra ha sempre un gusto speciale, ma i rapporti fra i due, dopo le burrasche de passato, sono notevolmente migliorati. Questo non significa che siano amici, ma i tempi del muro e della lotta senza frontiere sono passati. Anzi, Lorenzo ammette che due campioni con la stessa divisa possono essere un vantaggio.

Ho molto rispetto per Valentino come pilota e suppongo che anche lui lo abbia per me e per le mie capacità - le sue parole - La nostra è una relazione cordiale, magari non di amicizia, perché è molto difficile avere un'amicizia tra rivali, tra campioni che vogliono lo stesso obiettivo, però se il rapporto è buono hai comunicazione e così ci aiutiamo a battere gli altri".

Jorge ha anche confessato di avere pensato di lasciare la Yamaha, quando a inizio anno ha dovuto decidere se esercitare l’opzione per la prossima stagione.

"Quando dovevo rinnovare con Yamaha e avevo altre opzioni sono stato molto vicino a cambiare squadra. Questa è la verità - confessa - Perché hai sempre la curiosità di vedere cosa potresti fare con l'altra moto però per il momento pesa di più la voglia di stare sempre con la stessa moto e sempre con la stessa squadra. Finire la mia carriera in Yamaha, questo è l'ideale, il mio sogno perfetto per il futuro”.

Prima dell’intervista a Jorge Lorenzo, alle 19.15 in onda lo speciale “Tekno” dedicato alla storia dei caschi AGV.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti