Tu sei qui

Moto3, Assen, FP2: Kent da record, Fenati anche

L'ascolano continua a braccare il leader in campionato. Ferrari fermato dal team

La seconda sessione di prove della Moto3 ad Assen ha riproposto un copione analogo alla FP1 per quanto riguarda i piani alti: Danny Kent in fuga, con Romano Fenati a guidare il gruppo degli inseguitori. I tempi, tuttavia, sono cambiati radicalmente, e per il meglio. Il leader in classifica ha siglato un 1’41.860, quasi mezzo secondo più veloce del precedente best lap di categoria (1'42.240 di Jack Miller), in virtù soprattutto di un T3 e T4 fulminei.

Anche Fenati ha girato sotto al record, di fatto dimezzando il distacco dal rivale, ora sceso a 0.277 secondi. Sesto tempo per Niccolò Antonelli (+0.753), protagonista di una scivolata senza conseguenze nei minuti conclusivi. Perde invece posizioni Enea Bastianini, sesto al mattino e nono a +1.097 davanti a Miguel Oliveira, vincitore al Mugello.

Più attardati gli altri italiani: sedicesimo Alessandro Tonucci (primo con Mahindra a +1.559), diciannovesimo Francesco Bagnaia (+1.659). Andrea Locatelli è 22º, tra i pochi non in grado di migliorare rispetto al mattino, Stefano Manzi 24º.

Non ha invece preso parte al turno Matteo Ferrari, fermato in via precauzionale dopo la caduta al mattino. Per il riminese, che ha assistito al turno da bordo pista insieme al team manager Migliorati, si tratta comunque di un stop tecnico, non dovuto a problemi fisici. Domani, Ferrari riprenderà regolarmente il programma. Meteo permettendo.

I TEMPI

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti