Tu sei qui

MotoGP, Il GP di Brno sempre più a rischio

Il sito del circuito ha sospeso la vendita dei biglietti per il Gran Premio

Il Gran Premio di Brno sembra essere in serio pericolo. Lo abbiamo già scritto, ma ora ci sono delle novità. La vendita dei biglietti sul sito ufficiale del circuito è stata sospese a partire da questo pomeriggio, si legge sul sito motomatters, dopo che i colloqui con consiglio comunale e il governo regionale di Brno si sono interrotti sul finanziamento della gara.

Sul sito del circuito di Brno si legge:

Con effetto immediato, Automotodrom Brno sospende la vendita dei biglietti per il Gran Premio della Repubblica Ceca 2015, a causa della mancanza di fondi per l'evento. La decisione finale sul Gran Premio della Repubblica Ceca 2015 sarà pubblicato il 29 giugno. In caso di annullamento della manifestazione, i biglietti pagati saranno rimborsati.

Il problema sembra essere un disaccordo tra il circuito, il consiglio comunale, il governo regionale e lo stato ceco. Tutte le parti interessate sono ansiosi di vedere accadere la gara, ma nessuno è disposto a coprire le spese, senza imporre condizioni. In gioco c'è un totale di CZK 50 milioni, ovvero circa € 1.800.000 di euro. I fondi sono stati messi a disposizione dal governo regionale della Moravia, il consiglio comunale e il Ministero della Pubblica Istruzione, ma il circuito sta ancora cercando di raggiungere un accordo con quelli che offrono i fondi sulle condizioni di quel denaro.

La mancanza di accordo significa che il termine per il circuito per pagare Dorna è ormai passato. I colloqui stanno continuando tra la pista e le autorità per cercare una soluzione. Sarà interessante vedere se la Dorna è pronto ad attendere fino al 29 per dare a Brno una seconda possibilità. La gara ceca è la più popolare della stagione, con i più alti dati di affluenza dell'anno, è difficile capire come il circuito può essere a corto di fondi necessari per pagare la corsa.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti