Tu sei qui

SBK, Warm Up: Kawa-power con Sykes e Rea

A Misano Giugliano e Badovini dietro le Verdone. Max Biaggi è 7°, 9° Michele Pirro

Cielo azzurro e temperature da primo giorno di estate per il warm up della SBK a Misano, l’ultima occasione per i piloti di sistemare gli ultimi dettagli sulle moto prima delle gare.

Nei 15 minuti cronometrati il più rapido è stato Sykes e il secondo posto di Rea ha sugellato il dominio Kawasaki. Tom ha staccato il miglior crono in 1’35”101, solo 60 millesimi più lento Jonathan.

Se i primi due posti sono dei verdi piloti britannici, alle loro spalle c’è una coppia di italiani. Terzo tempo (a 0”225) per Davide Giugliano sulla Panigale che ha mostrato un passo in linea con quello dei migliori. Quarto è invece Ayrton Badovini sulla BMW che scatterà dalla terza fila in gara. La Ducati ha preso il quinto tempo con Chaz Davies, che ha preceduto la prima Aprilia, quella di Haslam.

Max Biaggi - sempre attento in passato a non scoprire le carte nel warm up - è stato autore del 7° tempo. Il Corsaro paga da Sykes un ritardo appena superiore al mezzo secondo. Ottavo il campione del mondo in carica Guintoli con la Honda (mentre il compagno di box Vd Mark è solo 14°), che precede Pirro. Per il collaudatore Ducati ogni turno è prezioso considerando che è salito sulla Panigale solo ieri e non conosce né le gomme né la moto in configurazione SBK.

Chiude la top ten Mercado. Gli altri italiani: Canepa è 16°, Baiocco 20° e Vizziello 23°.

Da segnalare un problema tecnico per Ponsson nel finale del turno.

I TEMPI


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti