Tu sei qui

SBK, Haslam: sarà bello lottare con Biaggi

"I suoi dati sono stati utili". Torres: "ho un buon passo e ancora margine di miglioramento"

Haslam: sarà bello lottare con Biaggi

Il ritorno di Max Biaggi ha fatto bene ai due piloti ufficiali di Aprilia, che hanno trovato un cagnaccio a mordere loro i polpacci. Sarà un caso, ma sia Haslam che Torres hanno trovato le giuste motivazioni. Quelle di Leon lo hanno portato in prima fila con il 2° tempo, Torres è 6° proprio alle spalle del Corsaro.

Max aveva molta fame, sarà bello combattere con lui domani - afferma il britannico - Biaggi aveva il vantaggio dei test, ma ora  i nostri tempi sono simili, e i suoi dati sono stati utili per sistemare elettronica e ciclistica”.

I passi avanti sulla RSV4 ci sono stati, grazie anche ai test a Portimao.

In questo weekend abbiamo migliorato sessione dopo sessione, partivamo già da una buona base e abbiamo fondamentalmente adattato le soluzioni di setup provate a Portimao per farle funzionare su questa pista - spiega Haslam - Il circuito cambia molto al variare della temperatura, per questo abbiamo cercato di lavorare molto sulla durata della gomma e sulla costanza nelle diverse condizioni. Sono piuttosto contento del nostro livello, sono stato il più veloce con gomma da gara. In Superpole ho commesso un errore nella prima curva, quindi ho rallentato per preservare la gomma e lanciarmi nel secondo giro. Alla luce di questo la seconda posizione, con un buon ritmo, mi fa ben sperare per domani”.

Anche Jordi Torres è soddisfatto del suo fine settimana fino a qui.

Abbiamo fatto un buon passo avanti qui a Misano e questo è un vantaggio per me - dice lo spagnolo - Dobbiamo però ancora migliorare un po' con la gomma da qualifica che ancora non sfrutto al massimo come gli altri piloti. Il mio obiettivo di domani è stare con il gruppo di testa e imparare da Max e dagli altri come affrontare alcune zone della pista dove sento che c'è ancora margine di miglioramento. Siamo tutti molto vicini e ho un buon passo di gara, quindi mi sento fiducioso”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti