Tu sei qui

SBK, Con Mediaset tutto Biaggi minuto per minuto

A Misano più di 40 telecamere seguiranno Max, microfoni al box e nel casco e altre sorprese

Con Mediaset tutto Biaggi minuto per minuto

Il ritorno alle gare di Max Biaggi sarà un grande evento non solo dal punto di vista sportivo ma anche da quello mediatico. Nell’inverno Mediaset aveva promesso una grande sorpresa ed è stata di parola, preparandosi con un uno spiegamento di forze e tecnico mai visto prima a Misano. “Siamo già in circuito per tutte le prove, stiamo dando veramente il massimo - ci dice Fabio Pravettoni, capo struttura motori di Mediaset - Solitamente sono impegnate circa 30 persone per seguire la SBK, qui siamo 35”.

Perché questo impegno? Perché hanno deciso di tentare un’operazione inedita: fare vivere ai telespettatori tutto il weekend di gara di un campione come Biaggi cercando di trasmettere tutte le emozioni e raccontando i segreti dai turni di prove libere alla gara.

Iniziamo con un po’ di numeri e uno dei più impressionanti è quello delle più di 40 telecamere che seguiranno Max. Alcune saranno montate sulla sua Aprilia, altre nei box, altre lo seguiranno nei brefing tecnici, fino a entrare nei sancta sanctorum: l’ufficio dove gli ingegneri parlano con il pilota e addirittura nello spogliatoio e nel motrhome. Gli inviati dai box saranno inoltre in possesso di tutte le informazioni.

Non basta, perché sia il team manager Aprilia che il capotecnico di Biaggi saranno microfonati e si potrà ascoltare in diretta tutto quello che si diranno nei turni di prove, quando il pilota scende dalla moto e in poco tempo bisogna prendere le decisioni che fanno la differenza.

Non vi basta? Allora sappiate che Max avrà anche un cardiofrequenzimetro e, tramite una grafica dedicata, si potranno conoscere i battiti del suo cuore nelle fasi più importanti, dalle qualifiche ai secondi che precedono l’accensione della luce verde in gara. Ci sarà anche un microfono montato dentro il casco e sarà possibile ascoltare le sensazioni di Biaggi prima di Gara 2.

Stiamo facendo qualcosa che non è mai stato tentato prima, in nessuno sport - continua Pravettoni - Non stiamo parlando solo di seguire in ogni momento un pilota, ma un campione del calibro di Max. Grazie a Biaggi e a Mediaset, per la prima volta porteremo i telespettatori dietro le quinte per tutto il fine settimana, è un’opportunità unica”. Impreziosita dal fatto di potere assistere al weekend di un campione italiano, su una moto italiana nella gara di casa.

Bisogna solo prendere nota degli orari: sabato alle 14.45 le qualifiche, domenica le gare alle 10 e alle 12.45 su Italia1 e Italia2. Per sentirsi un po’ piloti.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti