Tu sei qui

MotoGP, Marquez: errori da debuttante

BLOG Carlo Pernat: "Marc sta diventando un vero pericolo per i suoi colleghi". I precedenti

La terza battuta d'arresto di Marc Marquez a Barcellona, dopo le due di Rio Hondo e Mugello fa parlare il paddock per l'attitudine 'tutto-o-nulla' del campione del mondo che sembra restio ad accettare dei piazzamenti se non riesce a vincere.

Fra le voci che invitano il fuoriclasse spagnolo alla calma c'è anche quella del nostro Carlo Pernat che, dopo la battuta di Livio Suppo "dire a Marc di rallentare è come invitare un fumatore a smettere" invita la Dorna a penalizzarlo, qualora dovesse ripetere una delle sue mosse troppo aggressive.

"Se dovessi dare un titolo al Gran Premio di Barcellona lo chiamerei “ il crollo dell’impero” e si tratta dell’impero Marc Marquez e di quello del colosso giapponese della Honda - scrive Carletto nel suo BLOG - Il campionato mondiale della MotoGP è finito in largo anticipo per il pilota spagnolo e francamente il suo tipo di guida “scellerato “ sta diventando un vero pericolo per i suoi avversari.

Al Montmelò ha rischiato seriamente di far cadere Jorge Lorenzo con un lungo che poteva fare danni irreparabili al suo connazionale e credo che a questo punto la direzione gara dovrebbe prendere provvedimenti disciplinari verso il campione del mondo perchè ad essere troppo protetti si lascia mano libera alla guida pericolosa".

Leggete la sua opinione completa sull'argomento cliccando QUI

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti