Tu sei qui

Portimao,Stock600: inarrestabile Razgatlioglu

Il turco in volata su Rinaldi vince la sua quinta gara consecutiva, terzo Caricasulo

Quinto trionfo su cinque gare per quello che si sta imponendo come nuovo prodigio nelle derivate di serie. Per Toprack Razgatlioglu una stagione fino a questo momento perfetta. Con la vittoria in Portogallo per il pilota Kawasaki il titolo è ormai ad un passo. Con 64 lunghezze sul nostro Federico Caricasulo, i giochi potrebbero decidersi già a Misano, nella terzultima tappa del campionato della Stock 600, il prossimo 20 giugno. Basterà per lui uscire con un vantaggio di 50 lunghezze sul secondo per portare a casa la corona continentale con due gare di anticipo. Visto l'andazzo della stagione sino a qui svoltasi, sembra poco più di una formalità per questo giovane pilota, tutta grinta e classe, che si sta imponendo in una rassegna come la Stock 600 dove di certo non mancano gli avversari.

La vittoria oggi per lui è arrivata dopo un bella battaglia dove ha avuto la meglio nelle battute finali della corsa, quando con un gran sorpasso alla curva 13 ha messo dietro Michael Ruben Rinaldi, suo compagno di squadra nel team Puccetti Racing, che dopo essere scattato dalla pole, si è visto soffiare la vittoria per appena 65 millesimi. Terzo all'arrivo Federico Caricasulo, partito anche lui in prima fila, dalla terza posizione. Bella gara per il nostro pilota che corre sotto le insegne della Honda Pata, lottando gomito a gomito in bagarre. Peccato per la vittoria sfumata per soli 0.262 decimi.

Quarto posto per Andrea Tucci, fuori dal podio per poco meno di un decimo, davanti al sorprendente spagnolo dello Junior team Honda Pata, Augusto Fernandez, detentore lo ricordiamo, del titolo EJC. L'ottavo posto di Christian Gobbi su Yamaha R6 chiude la situazione dei nostri nella top ten.

Di seguito l'ordine di arrivo completo della gara:



 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti