Tu sei qui

SBK, Bayliss non si arrende: torno a luglio

"Ho bisogno di due settimane di riposo assoluto. Spero di tornare a inizio luglio a Duquoin"

Dopo la caduta durante le prove a Sacramento, sono arrivate buone notizie da Troy Bayliss. Innanzitutto, l’infortunio interessa solamente la caviglia e non l’intera gamba come si era sospettato. Secondo, il 21 non ha alcuna intenzione di lasciare il flat track. Secondo la prognosi, l’australiano dovrebbe tornare in pista a inizio luglio per gli appuntamenti di DuQuoin (Illinois) e Indianapolis (Indiana).

“Entrambi i lati devono guarire – ha scritto Bayliss, allegando la foto a lato – Ho bisogno di due settimane di completo riposo, poi vedremo. Sarò sicuramente in forma per l’Ozzie Long Track a Taree il 29-30 agosto.  Farò il Baylisstic Scramble durante il weekend della MotoGP a Phillip Island con un paio di piloti internazionali, ed anche gli USA avranno il loro Superprestigio a novembre […]. PS: sono le due del mattino ed il mio piede sta pulsando”.

Conoscendo l’agonismo dell’ex-pilota Ducati, ci vorrà ben altro per tenerlo lontano da una sella.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti