Tu sei qui

SBK, Giugliano: Portimão? Dura e divertente

"Ancora più motivati dopo Donington". Davies: "Un misto tra pista da cross e BSB"

Vista la competitività di Kawasaki e dei suoi piloti ufficiali, Ducati è chiamata ad una sfida tutt’altro che facile a Portimão. L’ottovolante di Algarve, tra le piste più spettacolari e peculiari in calendario, lascia comunque buone possibilità ai piloti di “metterci del loro”, e sarebbe per lo meno avventato considerare Davide Giugliano e Chaz Davies fuori dai giochi per la vittoria. Dopotutto, lo scorso anno i due hanno chiuso la seconda manche sul podio, 2º e 3º rispettivamente, e la Panigale (pur avendo ancora qualche limite evidente) è migliorata nettamente rispetto al 2014.

“Portimao è una pista divertente ma a mio parere è anche una delle piste più difficili in assoluto – ha osservato Giugliano, che ha messo alle spalle la rabbia per le occasioni sfumate (problemi di grip) a Donington – L’anno scorso abbiamo fatto un podio molto importante in Portogallo e quest’anno, considerando tutti i miglioramenti che sono stati fatti alla mia moto, penso di essere in grado di guidare molto meglio. Dopo il weekend di Donington la mia motivazione è ancora più alta e spero che domenica ci porti ad ottenere due bei risultati”.

“Mi piace molto la pista di Portimao e penso sia uno dei tracciati migliori al mondo – gli ha fatto eco Chaz Davies – Include elementi che la avvicinano ad una pista da cross ed in alcune sezioni è quasi come uno dei tracciati del BSB. Qui abbiamo concluso un weekend positivo l’anno scorso e sono fiducioso che anche quest’anno possiamo fare bene ed essere competitivi contro i nostri rivali principali. Continueremo a puntare al podio in ogni weekend, fino ad ora sono riuscito a finire nelle prime tre posizioni in tutte le gare che ho portato a termine…”

Vero, ma l’”assedio” di Kawasaki (doppietta nelle ultime quattro manche) rischia di chiudere i giochi iridati prima della pausa estiva. Ducati (e Aprilia) devono rispondere in fretta. I test post-gara di lunedì serviranno anche a quello: i piloti sono chiamati alle armi.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti