Tu sei qui

Moto3, Mugello, FP1: Bastianini suona la carica

Il riminese già vicino al giro record. Quattro italiani nei primi 10: Antonelli 3º, Fenati 6º, Bagnaia 7º

Il programma del lungo weekend di passione al Mugello è stato aperto, come da copione, dalla Moto3. Un cielo sereno e temperature miti (16 gradi nell’aria, 19 sull’asfalto) hanno accolto le giovani leve del motomondiale e, se è vero che le aspettative sono alte per i nostri assi in classe regina, lo stesso vale per le loro controparti cadette, soprattutto dopo il podio tutto tricolore di Le Mans. A mantenerle, fin qui, è stato soprattutto Enea Bastianini, autore del miglior tempo con un 1’58.247, un riferimento di tutto rispetto, a poco più di mezzo secondo dal record del circuito – 1'57.633 – nonostante si tratti solo del primo turno.

“È andata abbastanza bene, la moto è migliorata molto con le gomme morbide – ha commentato a caldo il riminese – Abbiamo tenuto i rapporti un po’ corti, dobbiamo ancora lavorare”.

Il pilota di Gresini fa la differenza nel T1 e T2, mentre accusa mezzo secondo dai migliori intertempi nel terzo e quarto settore, a testimonianza di come resti margine di miglioramento, soprattutto nei tratti più filanti (232.4 km/h la top speed di Bastianini contro i 236.3 di Fenati).

In una classifica insolitamente lunga, soltanto otto piloti hanno chiuso al di sotto del secondo di distacco da Bastianini. Tra i protagonisti del campionato, soltanto Danny Kent si è inserito in questo gruppo, con il secondo tempo (+0.298) mentre Efren Vazquez è soltanto dodicesimo e Fabio Quartararo addirittura 22º. La pattuglia ha poi piazzato altri tre piloti nella Top 10: Niccolò Antonelli è terzo (+0.500), Romano Fenati sesto (+0.768), Francesco Bagnaia settimo (+0.797).

Gli altri italiani: quindicesimo Andrea Migno (+1.395) davanti alla wild-card proveniente dal CIV Marco Bezzecchi (+1.435). Ventesimo Alessandro Tonucci, 21º Andrea Locatelli, 27º Anthony Groppi, 32º Matteo Ferrari, 35º Stefano Manzi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti