Tu sei qui

Ducati Panigale R: ancora più estrema

Tanti affinamenti per la replica delle macchine di Davies e Giugliano

Ducati Panigale R: ancora più estrema

La punta di diamante della nobile stirpe Panigale, per il 2015 affina ulteriormente le sue doti e sposta ancora più avanti il concetto di Superbike omologata. La nuova versione "R" della bicilindrica bolognese vede ritocchi in ogni suo comparto, volti ad esaltarne le doti di moto mangia cordoli ed avvicinarla ancora di più alle pregiate realizzazioni da gara.

Il suo motore da 1198cc è stato rivisitato con nuove valvole di scarico in titanio, pistoni a due segmenti (tenuta più raschiaolio), oltre ad una riequilibratura dell'albero motore con inserti in tungsteno. Ora per questa unità i tecnici dichirano una potenza di 205 CV (+10CV rispetto al passato), lo stesso valore della 1299, ed un irrobustimento della curva di coppia tanto ai medi, tra i 7.000giri/min e gli 8.000giri/min, quanto nei valori massimi che ora si portano a quota 13.6 Kgm a 10.250 giri/min.

Le novità riguardano anche la bilancia. La nuova "R" ferma l'ago ben 6Kg in meno rispetto al passato, merito di un lavoro di affinamento che ha interessato ogni dettagli della moto. Oltre ai tanti particolari in carbonio e magnesio, ne abbiamo esempio con la nuova batteria agli ioni di Litio (-2Kg) ed al nuovo impianto di scarico con silenziatori in titanio e endcaps in carbonio che consentito un risparmio di peso di altri 2,5 kg.

Ma le novità non si fermano alla sola meccanica. Anche l'elettronica si è ulteriormente evoluta grazie all'adozione della piattaforma IMU (Inertial Mesurement Unit) derivata dalla sorella 1299. Grazie a questo sistema vengono gestiti nel miglior modo i vari controlli quali il Cornering ABS, il Ducati Wheelie Control (DWC). Tutto convogliato nei Riding mode a cui si accede attraverso gli switch posizionati sul manubrio. La Panigale R è poi equipaggiata con sospensioni Öhlins TTX36. L'angolo di sterzo è di 24° ed il pivot del forcellone è regolabile su 4 posizioni. Inoltre è dotata di boccole dedicate per avanzare l’intero asse di sterzo di 5 mm rispetto a 1299 Panigale e 1299 Panigale S (con conseguente aumento dell’interasse da 1.437 mm a 1.442 mm) il tutto per un incremento di stabilità dell’avantreno soprattutto in condizioni di guida estrema su pista. Il peso a secco si assesta sui 162 Kg, che diventano 184 Kg in ordine di marcia.

La nuova Panigale R è proposta a 32.990 euro iva inclusa f.c. nella aggressiva colorazione speciale "R" con cerchi neri.

.

 



Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti