Tu sei qui

MotoGP, Suppo: dico la mia su Marquez, Ducati e Stoner

VIDEO. Il team prinicipal HRC sulla GPOneCar prima del Gran Premio di Le Mans

Iscriviti al nostro canale YouTube

Alla vigilia del Gran Premio di Le Mans Livio Suppo è salito sulla Abarth 595 Turismo, la GPOneCar ufficiale della stagione. Il team principal di Honda non è stato avaro con le parole ed è stato protagonista di una lunga chiacchierata in cui ha abbracciato un grande numero di argomenti.

A incominciare dall’inizio di stagione del piccolo diavolo: “Marc in tre gare ha avuto il potenziale per vincere dopo avere dominato le prime tre gare. Non l’ho visto più nervoso rispetto allo scorso anno, sono stati fatti degli errori ma ha reagito bene accettandoli. Marquez è così: è uno che ci prova sempre. Sono molto contento di quello che ha fatto”.

Non è mancata la sua analisi sul regolamento: “la norma dei vantaggi è giusta, Ducati ha fatto un ottimo lavoro e i costruttori che hanno dimostrato di essere competitivi dovrebbero perderli per l’anno successivo. E’ giusto anche soprattutto nei confronti di Suzuki e Aprilia. C’è un po’ confusione nei regolamenti, IRTA ha proposto la regola dei concession point che è sembrata più corretta a tutti e dovrebbe valere già per quest’anno”.

Infine Suppo ha fatto un ritratto di Nakamoto, “è un giapponese atipico e molto geniale. Ha svegliato la HRC”, e ha messo un punto fermo - per ora - sulla questione Stoner, “non credo che avrebbe voglia di fare tutta una stagione, lo avrebbe divertito solo confrontarsi per un paio di gare. Per ora non penso che Casey tornerà”.

Per vedere e sentire l’intervista integrale, cliccate play qui sotto.

GUARDA IL VIDEO

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti