Tu sei qui

Imola, STK600: Razgatlioglu cala il poker

Quarta vittoria in stagione per il turco della Kawasaki. Sfortuna per Rinaldi e Caricasulo

Ancora una vittoria per l’inarrestabile turco Toprak Razgatlioglu, che porta così a quattro il bottino di successi  in questo avvio di stagione. Dopo la doppia tappa di Aragon e la vittoria ad Assen, ora tocca ad Imola diventare feudo di questo pilota, dal cognome che sembra uno scioglilingua, ma che inizia a diventare tremendamente temuto dai suoi avversari. Una gara che ha visto una lotta a tre tra il turco ed i nostri Ruben Rinaldi, nelle prime battute, e Federico Caricasulo. Per entrambi però l’epilogo della battaglia è stato alquanto funesto dato che prima Rinaldi è finito fuori al quarto passaggio,scivolato alla Tosa con Razgatlioglu che sbaglia davanti a lui , e poi Caricasulo che all’ultimo giro fa tutto da solo, mentre era spalla a spalla a giocarsi il primato, finendo largo alla Rivazza 1 e terminando la gara nella ghiaia. Un vero peccato per il pilota ravennate.

Un epilogo amaro per i nostri piloti, ma che nulla toglie al quarto successo di Razgatlioglu che con questa affermazione porta a cinque le vittorie consecutive se si considera il primo posto della scorsa stagione nell’ultima tappa di Magny Cours. Un trionfo che gli consente così di consolidare la posizione in vetta al campionato a punteggio pieno davanti a Federico Caricasulo fermo a quota 45 punti.

La consolazione per i nostri piloti arriva comunque dal bel podio di Roberto Mercandelli, wildcard su Yamaha R6, e Andrea Tucci che chiude sul gradino più basso precedendo il portacolori del Berclaz team Kawasaki Nicola Morrentino. Stefano Casalotti e Luca Vitali, quinto e sesto rispettivamente, colorano di tricolore una classifica che vede sette piloti italiani nei primi dieci, con Christopher Gobbi e Kevin Manfredi a concludere in settima e ottava posizione.

Il prossimo appuntamento per i ragazzi della STK600 è a Portimao sull’autodromo dell’Algarve, il 6 giugno

Di seguito la classfica completa:




Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti