Tu sei qui

MotoGP, Iannone: ho sbagliato, mi sarà di lezione

"Ho cambiato mappatura elettronica troppo tardi. Il 3° posto in campionato? l'unica nota positiva"

Non è soddisfatto Iannone per il podio mancato a Termas de Rio Hondo. Andrea è un ragazzo sincero, non cerca scuse quando le cose non vanno per il verso giusto perché ha fatto un errore. “Oggi ho sbagliato”, ammette alla fine del GP di Argentina che ha concluso al quarto posto. Poteva fare di più, lo sa e questo non gli sta bene.

Andrea, cosa è successo?

Non sono contento perché so di non avere sfruttato a pieno il potenziale della moto. A metà gara non sono riuscito a fare quello strappo che avevo nelle corde. Il motivo è semplice: ho aspettato troppo a cambiare mappatura elettronica. È stato un errore, perché negli ultimi sette giri tenevo i tempi di Dovi e Valentino, ho fatto il mio miglior crono a 5 giri dalla fine”.

E nell’ultimo giro Crutchlow ti ha anche passato.

Un altro errore, io sono andato un po’ largo e lui si è infilato. Questo mi dà fastidio, non essere arrivato dietro ad Andrea, anzi sono contento per il suo risultato. La vedo in positivo, è un’altra lezione che ho portato a casa e che sarà importante per le prossime gare”.

Cos’è successo alla prima curva con Rossi?

Devo andare a scusarmi con lui, anche se so che si metterà a ridere siamo amici. Valentino era all’esterno e non l’ho visto, mi sono accorto della sua presenza solo quando ci siamo toccati. Purtroppo sono partito male, un altro problema da risolvere perché sta capitando troppo spesso”.

Nonostante tutto sei 3° in campionato.

Questa posizione è l’unica nota positiva della giornata. Sono contento, come di essere riuscito a portare comunque a casa punti importanti”.

Com’è il bilancio di questo inizio di campionato?

Positivo, senza dubbio, anche se so che avrei potuto raccogliere di più, sfruttare meglio il mio potenziale. Sono ottimista per le prossime gare, non c’è una pista che mi piaccia più o meno di un’altra, sono eccitato per il futuro”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti