Tu sei qui

SBK, Countdown per Imola: Giugliano torna in sella

OK dei medici per qualche giro in motard. Foti: "Recupero rapido, ad Imola ci sarà sicuramente"

Mentre i suoi avversari sono in pista ad Assen, Davide Giugliano si sta allenando a casa. Una lunga e tediosa convalescenza dopo la brutta caduta di Phillip Island, dove ha riportato la frattura di due vertebre lombari. Fortunatamente per il romano, manca meno di un mese alla data fissata per il rientro, l’otto maggio ad Imola. Oggi, poi, è arrivata un’altra buona notizia.

“Il dottore mi ha detto che lunedì posso riprendere a girare, piano piano – ha scritto Giugliano, allegando una foto in sella al motard – Sono felicissimo. Non vedo l’ora che passino queste ore!”

Fin qui, il pilota Ducati si era dovuto limitare a lunghe sessioni di fisioterapia ed allenamenti leggeri in piscina e palestra, ma dalla prossima settimana potrà riprendere nuovamente il suo sport preferito. Nel frattempo, dall’Olanda sono arrivate conferme sul suo rientro.

“Davide era praticamente pronto per rientrare già qui, ma i medici hanno giustamente optato per la cautela – ha spiegato il team manager Serafino FotiLe fratture sono guarite anche più rapidamente del previsto. Ad Imola ci sarà sicuramente”.

Considerando anche le prestazioni del compagno di squadra Chaz Davies, immaginiamo la voglia del 34 di risalire il prima possibile in sella alla Panigale.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti