Tu sei qui

MotoGP, Marquez: Stoner? non ne sapevo niente

"Decisione Honda e la rispetto". Sul GP di Austin: "Ducati è la sorpresa, sarà un rivale per il campionato"

Il cowboy Marc Marquez è arrivato ad Austin dove ha cavalcato solitario nelle ultime due edizioni del GP delle Americhe. La sua stagione è iniziata in Qatar con un errore ma il Texas è l’occasione giusta per cancellare con un colpo di spugna il passato.

A Losail il weekend era andato bene e quella è una pista difficile sia per me che per la Honda, qui spero di fare meglio la prima curva – scherza – Comunque mi sento più fiducioso, tutte le piste statunitensi mi piacciono: questa, Indy, Laguna Seca quando si correva lì. Mi trovo bene sulle piste stop and go. L’atmosfera che si respira è bella, spero solo di avere una gara asciutta”.

Il campione del mondo dovrà fare a meno del suo compagno di squadra, convalescente almeno fino a Jerez. “Mi spiace molto per Dani, è un elemento importante per la squadra, spero che torni presto e più in forma di prima”. In teoria avrebbe potuto condividere il box con Stoner, ma su questo punto Marc fa orecchie da mercante: “non sapevo niente di Casey, non avevo neanche letto il suo tweet. Mi ha informato solo ieri un mio meccanico, nessuno mi aveva informato. La decisione è stata presa da Honda e la rispetto”.

Il piccolo diavolo chiude la questione e pensa agli avversari che si troverà di fronte, anche se lui rimane il favorito.

Yamaha si è dimostrata forte già in Qatar e me la aspetto così anche qui – dice – Ma la grande sorpresa è stata Ducati, penso che sia un duro rivale per il campionato”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti