Tu sei qui

MotoGP batte la F.1 sugli ascolti di Sky

1.381.132 spettatori unici per Rossi e Ducati, 1.147.611 per Ferrari e Vettel

Domenica da record per i motori di Sky. Nel giorno del trionfo della Ferrari e di Valentino Rossi, i canali Sky Sport F1 HD e Sky Sport MotoGP HD hanno raccolto 2.494.986 spettatori unici, risultando i canali più visti della piattaforma.

In particolare, record assoluto per la MotoGP: la diretta esclusiva del Gran Premio del Qatar, prima gara stagionale del Motomondiale 2015, in onda dalle 20 su Sky Sport MotoGP HD e sui canali del mosaico interattivo in HD, è stata vista da 1.060.908 spettatori medi (+18% rispetto al GP d’esordio del 2014, seguito da 899.274 spettatori medi), share del 4,48% e 1.381.132 spettatori unici.

In crescita anche gli ascolti della Formula 1: il Gran Premio di Malesia in diretta esclusiva dalle 9 del mattino su Sky Sport F1 HD e Sky Sport 1 HD, ha avuto un’audience media complessiva di 762.072 spettatori (+21% rispetto al GP di Malesia 2014, visto da 629.608 spettatori medi), con il 9,83% di share e 1.147.611 spettatori unici.

Dominio anche sui social per il weekend di motori: nella giornata di ieri, le gare di MotoGP e di Formula 1 sono stati i due eventi più commentati su Twitter, con più di 3,6 milioni di impression generate dagli oltre 76 mila tweet di conversazione complessiva (fonte NTT). Gli hashtag ufficiali di Sky hanno scalato i trending topic di Twitter: da #SvegliaMondiale entrato in classifica nelle prime ore della mattina, fino a #TuttoAcceso, rimasto nella top ben oltre il termine della gara di MotoGP.

Nel complesso, i canali social ufficiali di Sky Sport nel weekend di gara hanno generato 500 mila interazioni.

Il Gran Premio del Qatar infatti, in differita ieri sera su Cielo (DDT canale 26 e TivùSat canale 19) alle 23, ha invece tenuto incollati alla tv oltre 2 milioni di spettatori medi, pari al 10,2% di share, a cui si aggiungono i 50 mila utenti unici che hanno seguito le gare in streaming sul sito web del canale.

Un successo tutto italiano che ha portato sul podio Valentino Rossi, Andrea Dovizioso e Andrea Iannone regalando al pubblico una gara straordinaria fino all’ultimo giro, che ha fatto registrare un picco di ascolti con 2 milioni 373 mila spettatori e una share record di 15,54%.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti