Tu sei qui

SBK, Ducati, Scassa al posto di Giugliano

Il collaudatore aretino verso il rientro, dovrebbe sostituire il romano ad Aragon e Assen

Con il ritiro, definitivo quanto inatteso, di Troy Bayliss, Ducati si trova costretta ad eleggere un altro sostituto in attesa del rientro di Davide Giugliano, previsto per il round di Imola. A questo proposito, la factory di Borgo Panigale sta cercando tra le mura di casa e, salvo imprevisti, sarà il collaudatore aretino Luca Scassa a salire sulla Panigale ad Aragon e Assen.

Proprio oggi il Direttore Sportivo Paolo Ciabatti ha parlato con Stefano Cecconi (CEO di Aruba e Team Principal della squadra) per discutere gli ultimi dettagli ed avallare definitivamente l’operazione. Scassa, che si è già sgranchito su una 1199 a Magione, dovrebbe provare la Ducati SBK nel corso dei test Ducati a Misano Adriatico il 7 e 8 aprile.

L’italiano, legato a doppio filo al nuovo sponsor della squadra, sta ancora recuperando dall’infortunio al femore rimediato lo scorso anno al Mugello sull’Aprilia CRT. Per lui erano già previste wild-card per i round italiani del mondiale SBK.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti