Tu sei qui

MotoGP, Qatar: Marquez a caccia di Spencer

Il pilota Honda può raggiungere "Fast Freddie" a quota 20 vittorie in classe regina

C’è grande attesa per la stagione della MotoGP che prenderà ufficialmente il via questo pomeriggio con i primi turni di prove in Qatar, e per diversi motivi. Dalla caccia aperta al prodigio Marc Marquez al ventesimo anno nel mondiale di un apparentemente eterno Valentino Rossi, passando per la rinascita annunciata di Ducati ed il rientro in classe regina di Suzuki e Aprilia, il campionato 2015 si preannuncia particolarmente interessante.

Dal punto di vista del palmares, la MotoGP non è mai stata così prestigiosa: i 25 piloti permanenti in griglia hanno raccolto un totale di 28 titoli mondiali, con Rossi nella parte del leone con nove campionati in carniere seguito dagli spagnoli Marquez e Lorenzo, con quattro titoli a testa. In totale, sono dodici i piloti ad essersi laureati campioni almeno una volta, un record storico. Tra questi, sette hanno vinto almeno un GP in classe regina, per un totale di 169 successi combinati, un altro primato. I successi totali salgono a 390 considerando tutte e tre le categorie. Interessante anche il confronto generazionale, con Rossi veterano di lusso a 36 anni, sedici in più di Jack Miller e Maverick Viñales, nati a soli sei giorni di distanza.

Passando ai Costruttori, ricordiamo che Suzuki ha colto solamente una vittoria da quando la MotoGP è stata introdotta, nel 2007 a Le Mans con il mago della pioggia Chris Vermeulen. La Casa di Hamamatsu ha comunque un passato glorioso nella 500, dove ha vinto 89 GP e sei titoli mondiali con Sheene (1976, 1977), Lucchinelli (1981), Uncini (1982), Schwantz (1993), e Kenny Roberts Jr. (2000). Negli anni ’70, la mitica RG500 era così competitiva che, nel 1976, undici dei primi dodici piloti nella classifica di fine anno erano su Suzuki.

A questo proposito, ricordiamo che Marc Marquez e Barry Sheene condividono 19 vittorie in classe regina. Se il numero 93 dovesse salire a quota 20 in Qatar, raggiungerebbe Freddie Spencer nell’albo d’oro della classe regina.

 


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti