Tu sei qui

Moto3, Team Italia: la vita comincia a 30 anni

Presentate le squadre 2015: Ferrari e Manzi in Moto3, Tucci e Rinaldi nella Stock 600, Faccani in Supersport

Il Team Italia, ala sportiva della Federazione Motociclistica Italiana, compie trent’anni e conferma il suo impegno su tre fronti: Moto3, Superstock e Supersport. Anche nel 2015, inoltre, continuerà la collaborazione con lo sponsor San Carlo, sa sempre in prima linea per far crescere nuovi talenti, con lo slogan ‘ricominciamo dai giovani’.

Giunti al 30° anniversario dalla propria fondazione (con un palmares di 3 titoli mondiali e 18 europei) la peculiarità del progetto Team Italia non cambia: far crescere i migliori piloti del panorama motociclistico nazionale offrendo loro tutti gli strumenti necessari per maturare nuove competenze nella formazione tecnico-agonistica.

Paolo Sesti, Presidente Federazione Motociclistica Italiana, ha dichiarato: "con San Carlo condividiamo la precisa volontà di far crescere i nostri ragazzi per farli diventare piloti con una mentalità vincente ed encomiabili professionisti. Proprio nel 2015, nel quale festeggiamo i trenta anni del Team Italia, sono fiducioso che i nostri giovani ci daranno molte soddisfazioni, confermando la bontà del progetto e la politica di sostegno ai giovani che la FMI ha intrapreso da diversi anni".

Pieno l’appoggio di Alberto Vitaloni, Presidente San Carlo Gruppo: "per il terzo anno consecutivo San Carlo ha scelto di impegnarsi con la Federazione Motociclistica Italiana e il Team Italia. Una decisione spontanea, maturata dalla volontà di aiutare e sostenere i giovani talenti italiani, sul filo conduttore della nostra filosofia aziendale. Siamo orgogliosi di essere parte di un progetto finalizzato a promuovere lo sport italiano. Il rinnovato impegno nel Mondiale Moto3, nel Campionato del Mondo Supersport e nell’Europeo Superstock 600 è solo un piccolo tassello del nostro progetto, che mira a sostenere i giovani talenti azzurri in tutte le discipline sportive".

Migliorati, Ferrari, Manzi e PernatMOTO3: CONFERMATO FERRARI, ENTRA MANZI - Nel Mondiale Moto3  si proseguirà con il percorso di crescita tracciato in questi anni con il nuovo Direttore Sportivo Cristiano Migliorati, che prende il posto di Virginio Ferrari. In qualità di Responsabile della comunicazione e delle relazioni esterne, per il secondo anno consecutivo il San Carlo Team Italia Moto3 si avvarrà dell'apporto di Carlo Pernat. Tra i principali artefici dei successi conseguiti nell'ultimo quadriennio dal Team Italia nell'Europeo Superstock 600 e Superstock 1000 FIM Cup, Migliorati seguirà i due piloti individuati dal San Carlo Team Italia per la stagione 2015: il riconfermato Matteo Ferrari e l'esordiente Stefano Manzi, entrambi in sella a moto Mahindra.

"Dal mio punto di vista la stagione 2015 sarà molto importante per il motociclismo italiano – le parole di Carlo Pernat - Questa è una conseguenza della bontà del lavoro svolto dal Team Italia da quando è tornato alle gare, riuscendo dal 2011 a mettere in luce quei piloti provenienti dalla "riserva" della Federmoto rappresentata dalle Minimoto e dai campionati nazionali. Oggi il motociclismo italiano è arrivato ad un livello molto alto e questa sarà una stagione importante per la nostra squadra: abbiamo potenziato le strutture da un punto di vista tecnico e di personale. Nel Mondiale Moto3 ci presenteremo al via con due piloti veloci e di talento: Matteo Ferrari potrebbe dire la sua nel campionato, mentre Stefano Manzi, seppur all'esordio, vanta una buona esperienza internazionale e la conoscenza di numerosi tracciati del calendario. L'obiettivo realistico per tutti noi resta la top ten. Siamo fiduciosi di poter disputare un'annata positiva poi, si sa, i piloti sono gente strana, ma molto forte: quando si accende una "lucetta" tutto può succedere...".

Cristiano Migliorati ha aggiunto: "il 2015 rappresenta per me un anno importante: il quinto consecutivo con la FMI e con il San Carlo Team Italia, ma in un contesto diverso, quello delle moto "prototipo". Un cambio radicale, ma allo stesso tempo uno stimolo per continuare il cammino di questi anni. L'obiettivo sarà accompagnare questi giovani ragazzi esportando un motociclismo sano, educato e, possibilmente, di grandi successi futuri. Ci metteremo tutto il nostro impegno, cureremo ogni singolo aspetto con la massima attenzione, sempre per il bene dei ragazzi. L'obiettivo sarà farli crescere senza pressioni".

Matteo Ferrari, il pilota più esperto, ha detto: "mi sto preparando alla stagione con allenamenti fisici quotidiani, soprattutto andando in moto ogni weekend. Quest'anno ho curato con la massima attenzione i dettagli, seguendo una dieta specifica che ha già prodotto i risultati auspicati. Partiremo carichi per l'inizio della stagione, pronti a dare il massimo per stare nella top- ten tutte le domeniche e trovare una buona costanza di rendimento. Il mio sogno resta il podio: non sarà facile, ma lavorando bene con la squadra tutto è possibile".

Stefano Manzi debutterà invece nel GP del Texas, non avendo ancora compiuto i 16 anni (età minima per il mondiale) per la gara del Qatar: "sono molto contento di correre per una squadra prestigiosa come il San Carlo Team Italia e di continuare a difendere i colori della Federazione Motociclistica Italiana che mi supporta sin da quando correvo nelle Minimoto. Essendo all'esordio nel Motomondiale il mio principale obiettivo sarà quello di imparare il più possibile: per un rookie il primo anno non è mai facile, ma cercherò, nel corso della stagione, di ottenere qualche buon risultato. Mi sto impegnando al massimo e ce la sto mettendo tutta per raggiungere questo traguardo".

Il Team Italia Superstock 600STOCK 600: TUCCI E RINALDI LA COPPIA - Archiviato un trionfale biennio 2013-2014 (2 titoli su 2, 10 vittorie e 16 podi complessivi in 17 gare disputate) nell' EuropeoSuperstock il Team Italia riconferma per il terzo anno la partnership con il Team Puccetti Racing su moto Kawasaki e vedrà l'innesto di Stefano Cruciani con la carica di nuovo Direttore Sportivo. Cruciani offrirà la propria esperienza al servizio dei due piloti: il 3° classificato dell'Europeo 2014 Andrea Tucci e Michael Ruben Rinaldi, dai trascorsi sempre con il Team Italia nella Coppa Italia 125cc 2T, CIV Moto3 e lo scorso anno in occasione della tappa del Mondiale Moto3 a Le Mans.

Stefano Cruciani ha dichiarato: "quest'anno debutto nell'Europeo Superstock 600 come Direttore Sportivo: per me è un grande onore ed un piacere immenso svolgere questo tipo di attività. Cercherò di mettere la mia esperienza al servizio dei piloti e dei progetti della FMI per raggiungere prestigiosi traguardi. Arriviamo da due anni vittoriosi, dove abbiamo dominato nella categoria, pertanto non sarà certamente facile ripetersi, ma ce la metteremo tutta. La nostra priorità sarà mettere i piloti nelle condizioni di esprimere il loro 100%, per poi, a fine anno, tirare le somme, ma resto fermamente convinto che non saremo lontani dalla vittoria".

"E' una grande soddisfazione trovare conferma al Team Italia per la stagione 2015 – le parole di Andrea Tucci - Correrò nuovamente con una squadra molto professionale, dove si respira una grande armonia al box e si lavora bene insieme. La Kawasaki è una gran moto ed il team è il riferimento della categoria, cercherò pertanto di dare il massimo perché l'obiettivo è vincere il campionato".

Michael Ruben Rinaldi è carico per la nuova avventura: "sono contento di tornare al Team Italia dopo le precedenti esperienze del 2011 e 2012 nella Coppa Italia e CIV. Sono davvero entusiasta di arrivare in una squadra che vince da due anni, ereditando il posto di Franco Morbidelli e Marco Faccani, che si sono laureati Campioni nelle ultime due stagioni. Non nascondo che il mio obiettivo è di puntare alla vittoria del titolo, ma d'altronde correre con il Team Italia è un'opportunità unica. Sono molto motivato: in vista dell'esordio stagionale mi sto allenato duramente, perché non voglio deludere nessuno, soprattutto me stesso".

UNA SUPERSPORT PER FACCANI - La collaborazione tra San e la FMI si estenderà nel Mondiale Supersport sotto le insegne del San Carlo Puccetti Racing con una Kawasaki Ninja ZX-6R affidata a Marco Faccani, Campione Europeo Superstock 600 2014 proprio con il Team Italia. "Quest'anno debutterò nel Mondiale Supersport e non sarà affatto una stagione semplice, in quanto dovrò imparare quasi metà delle piste presenti nel calendario – le parole di Faccani - Spero di poter concretizzare una stagione in crescendo, inizialmente con l'obiettivo di centrare piazzamenti nella top ten, per poi migliorarmi nel corso del campionato".

Prosegue inoltre il progetto quinquennale (2012-2016) "San Carlo Talenti Azzurri FMI", rivolto alla ricerca ed alla crescita di giovani piloti italiani (8-20 anni) nella velocità su pista. Nelle prossime settimane saranno svelati i nomi dei piloti coinvolti.

Parallelamente alla presentazione ufficiale 2015, il San Carlo Team Italia svela anche il nuovo sito web www.teamitaliafmi.com contraddistinto da una veste grafica profondamente rinnovata, contenuti inediti ed integrazioni "social" con Facebook e Twitter, destinati ad offrire una panoramica costantemente aggiornata sulle attività della squadra. Sarà inoltre possibile seguire tutte le iniziative relative al 30° anniversario del Team Italia attraverso l'hashtag #TeamItalia30anniversary con foto, video, approfondimenti ed una serie di eventi che saranno comunicati nelle prossime settimane.

GUARDA LA GALLERY



Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti