Tu sei qui

SBK, JR: "nemmeno un cent dai proprietari"

Parla la team manager Gemma Voces Pons: "pronti a prendere iniziative legali"

A volte basta “dare il La”. Lo sfogo di Ayrton Badovini (nella foto) riguardo alle difficoltà e promesse non mantenute da parte del team JR Racing ha fatto sì che nuove voci si unissero al coro. A parlare, tramite una nota, è stata questo pomeriggio la team manager Gemma Voces Pons.

Ecco la nota diffusa: “Fino ad ora, Costantino Tontarelli (team coordinator) e io (team manager) non abbiamo parlato per varie ragioni. La squadra non sta attraversando una situazione facile. Nessuno ha ricevuto un singolo cent dai proprietari – Yoselin Robinson e Manfredi Lombardi. Nessuno deve essere incolpato per questo eccetto queste due persone. Durante questo periodo difficile, Dorna, BMW ed Alpha Racing sono stati molto comprensivi. Abbiamo lavorato oltre un anno su questo progetto e siamo molto delusi ed arrabbiati. Non solo perché sembra che abbiamo sprecato il nostro tempo, ma anche perché 18 persone sono rimaste senza lavoro e non è facile trovare alternative a questo punto della stagione. Stiamo lottando per i nostri compensi, e BMW, Alpha Racing e Ohlins e molti altri stanno aspettando di ricevere quello che gli spetta.

Difenderemo gli interessi di meccanici e piloti, e prenderò personalmente iniziative legali se non saranno pagati tutti. Detto questo, siamo più che pronti a partire se i proprietari decidono di pagare ciò che è dovuto”.

In attesa di repliche da parte della proprietà, nella (flebile) speranza che le cose si aggiustino, resta proprio un brutto pasticcio.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti