Tu sei qui

Mercato moto, febbraio positivo: naked alla riscossa

I numeri complessivi di febbraio confermano un inizio 2015 in lieve, ma in costante crescita

Mercato moto, febbraio positivo: naked alla riscossa

Dopo il debutto positivo, con +6,7% di moto immatricolate nel mese di gennaio, il 2015 continua nel suo trend di crescita, seppur i numeri ancora siano ben lontani dal mostrarci un settore che torna in salute.

Le due ruote di febbraio, segnano un altro segno "+" con un +1,4% di mezzi "oltre 50cc" immatricolati nel mese appena trascorso. Questo porta un saldo bimestrale, rispetto allo stesso periodo del 2014 ad un +0,8% (21.771 le unità vendute tra moto e scooter in due mesi).

Un andamento positivo che rappresenta un lieve, ma incoraggiante segnale per una ripresa del settore, favorito anche dalle proposte delle case, incentrate tra l'altro su una politica di prezzi ed offerte migliorata per venire incontro alle disponibilità del consumatore.

C'è da aggiungere in questa ottica la mancanza purtroppo di quelle condizioni necessarie affinchè ci sia un adeguato ricambio generazionale, con i giovani che di fatto virano su mezzi usati (quando possono), non avendo in larga parte la possibilità di acquisto ed accesso al credito per il nuovo.

Analizzando i vari segmenti e le moto che raccolgono i maggiori consensi, pur constatando come siano le tourer/crossover a dettare ancora legge in quanto a immatricolato (3.099 pezzi) e di moto preferite come Yamaha Tracer è l'inossidabile BMW GS, dobbiamo evidenziare la prepotente rimonta della naked di media cilindrata. A gennaio hanno fatto registrare un +66,7% e si confermano a febbraio con un +46,7% (2.902 pezzi). Le crossover patiscono un lieve calo con un -7% a febbraio (gennaio -6,2%). In particolare da rilevare le performance consolidate di Yamaha con le MT-09/07 e Honda con la CB-650F. Buono l'avvio della rinnovata Honda Crossrunner così come l'accoglienza della Ducati Scrambler, che da sola vale circa la metà dei numeri di Borgo Panigale in questa prima fase di mercato. Per gli altri segmenti è ancora buio, con il crollo imperterrito dei "50ini" (-17,5%) e delle sportive (-10,3%) a cui si aggiunge il calo delle supermotard (-28,3%). Crescono invece la custom che salgono di un +15,2%.

Di seguito la classifica delle moto più vendute nei primi due mesi del 2015

BMW R1200 GS (463)

Yamaha MT-09 Tracer (385)

BMW R1200 GS Adventure (321)

Honda NC700/750X (243)

Yamaha MT-07 (232)

Honda Crossrunner (218)

Ducati Scrambler (206)

Yamaha MT-09 (162)

Triumph Tiger (149)

Honda CB650 F (143)

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti