Tu sei qui

MotoGP, Albesiano: Melandri non è in discussione

Il boss di Aprilia: "soddisfatto dei test a Sepang, una tappa positiva del nostro percorso"

Albesiano: Melandri non è in discussione

Tocca a Romano Albesiano reggere il timone della nave Aprilia, che ha avuto un assaggio di quanto possano essere agitate le acque della MotoGP. La decisione di anticipare il rientro nel motomondiale non è stata indolore e il lavoro da fare per rendere la RS-GP competitiva e contemporaneamente delineare la nuova moto per il 2016 è tanto. A ciò si aggiungono le difficoltà incontrate da Melandri dopo anni di SBK, anche se nell’altra metà del box Bautista si sta rivelando una garanzia.

Il modo di lavorare con Alvaro sta funzionando molto bene, mentre con Marco in questo momento stiamo un po’ soffrendo”, ammette Albesiano che non cerca di nascondere le difficoltà ma si mostra risoluto nell’affrontarle. L’ingegnere sgombra anche il campo su un possibile ritorno di Melandri in SBK al posto di Torres che potrebbe passare in MotoGP.

Non abbiamo pensato a uno scambio del genere – afferma - Sono assolutamente convinto che Marco abbia il potenziale per fare bene anche in MotoGP. Bisogna capire quanto tempo ci vorrà per riuscirci. Abbiamo valutato le sue indicazioni, ci ha detto quali sono le riticità e adesso dobbiamo concentrarci su queste, se le sistemiamo lui potrà fare un passo avanti. Speriamo di essere pronti già per il Qatar”.

Albesiano fa anche un bilancio sull’ultima tre giorni di test, che lo soddisfa.

Andiamo a casa con la convinzione di avere una moto molto bilanciata e di aver fatto progressi per quanto riguarda la mappatura del motore, avendo capito un certo sviluppo da fare sul controllo di trazione – sottolinea -  Sono molto soddisfatto del nostro livello, anche se ovviamente non può essere ancora quello dei migliori. Penso sia stata una tappa positiva del nostro percorso”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti