Tu sei qui

MotoGP, Suzuki, Viñales: seamless in sviluppo

Debutto previsto a metà stagione. Il rookie: "Esperimenti con lo stile di guida"

La seconda giornata di test della MotoGP a Sepang si è conclusa con una classifica particolarmente corta al vertice. Sono ben 14 i piloti racchiusi in un secondo, e tra questi ci sono anche gli alfieri ufficiali Suzuki, Aleix Espargaró e Maverick Viñales, rispettivamente nono (+0.565) e dodicesimo (+0.887). La GSX-RR sembra ormai matura per il debutto ufficiale.

“Ho fatto il miglior tempo con la gomma morbida – ha confessato Espargaró – Ma dobbiamo essere soddisfatti. È il quinto giorno per noi qui a Sepang ed abbiamo costantemente ridotto il gap dai primi. Anche il passo sulla media distanza, 14 giri, non è male. Dobbiamo essere orgogliosi del nostro lavoro”.

La priorità, ad Hamamatsu, rimane un incremento di potenza.

“Abbiamo portato qui un piccolo step evolutivo, ma niente di eclatante – ha aggiunto il pilota catalano – Abbiamo guadagnato 2 chilometri in velocità massima rispetto ai primi test. Conosciamo meglio la moto e la squadra, e dopo un milione di giri su questa pista credo sia normale che i distacchi si assottiglino e che i tempi sul giro si abbassino. Detto questo, stiamo sicuramente migliorando”.

Per Espargaró è difficile fare pronostici in vista dell’apertura del campionato, “perché siamo tutti vicini, sia come tempi sul giro che come ritmo, ma direi che potremmo stare tra i primi otto”.

Progressi costanti anche per il rookie Maverick Viñales, autore di ben 61 giri ed a lungo in pista anche nelle ore più calde. Lo spagnolo non ha lasciato nulla al caso per quanto riguarda la preparazione fisica, con l’idea di passare quanto più tempo possibile in sella.

“Il mio obiettivo è trovare lo stile di guida più redditizio – ha spiegato Viñales – Ma facciamo piccoli cambi di assetto ad ogni uscita per aiutarmi a capire le reazioni della moto. Ho anche provato una piccola simulazione di gara, anche se per il long run aspetteremo domani. Ho anche fatto una piccola caduta, ma nulla di che. Io sono a posto e la moto pure. Sono semplicemente scivolato”.

Curiosamente, Viñales ha svelato un particolare interessante riguardo allo sviluppo in corso ad Hamamatsu. “Un cambio seamless è in corso di realizzazione”, ha raccontato. I tempi di consegna previsti? Metà stagione, secondo indiscrezioni dal paddock.



Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti