Tu sei qui

MotoGP, "Sorpreso dalla potenza della Suzuki"

Trovata l'affidabilità si lavora sulle performance. Espargarò e Viñales brillano a Sepang

"Sorpreso dalla potenza della Suzuki"

Quello che correva il rischio di essere il brutto anatroccolo della MotoGP si sta trasformando rapidamente in un cigno. Per la Suzuki, dopo due anni di test in giro per il mondo, il ritorno nel motomondiale non era stato privo di difficoltà. Lo scorso novembre, a Valencia e Jerez, il suo motore si era rivelato fragile. Sono bastati però pochi mesi agli ingegneri giapponesi per risolvere il problema e il primo giorno a Sepang non poteva essere migliore. L’esperto Aleix Espargarò ha portato la GSX-RR a un ottimo quarto posto e il debuttante Viñales è entrato nella top ten con un convincente 9° tempo.

E’ stata una giornata positiva perché abbiamo fatto qualche miglioramento – il riassunto di EspargaròLa pista era più scivolosa e sporca oggi e ho dovuto riprendere confidenza ma ho avuto sensazioni molto positive. Stiamo lavorando sul miglioramento delle prestazioni ma a piccoli passi perciò sono un po’ sorpreso della velocità e della potenza che la moto aveva oggi. Ho anche potuto provarla sul bagnato e mi sono sentito bene, è piccola e facile da gestire e mi ha dato fiducia. Domani mattina proveremo delle modifiche al setup e nel pomeriggio lavoreremo sul passo, che è forse ancora più importante del giro secco”.

Maverick ViñalesAnche Maverick può guardare con ottimismo ai prossimi due giorni: “continuo ad avere buone sensazioni in sella e il mio obiettivo è fare più giri possibile perché devo ancora imparare come si comporta la moto e le migliori traiettorie da tenere. Sono nel mezzo del mio processo di apprendimento e non stiamo facendo stravolgimenti sulla moto, è più una questione di adattamento del mio stile di guida. Anche sul bagnato mi sono trovato bene”.

L’ultima parola spetta al team manager Davide Brivio: “i piloti sono fiduciosi in moto e siamo stati in grado di migliorare la potenza del motore. Nel test precedente avevamo deciso di togliere qualche CV per guadagnare in affidabilità, ora li stiamo progressivamente rimettendo. La scorsa settimana, in galleria del vento in Giappone, è stato anche sviluppato un nuovo cupolino che abbiamo provato oggi. Non ha dato i risultati che ci aspettavamo perciò ne cambieremo la forma”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti