Tu sei qui

Sky: ecco la MotoGP targata Guido Meda

Presentata la stagione motori: a Filicic e Sanchini Moto2 e Moto3, Donato Grosso e Selvetti ai box

La stagione motori di Sky è iniziata ufficialmente oggi a Milano con la presentazione della programmazione MotoGP e Formula 1. La novità – già annunciata – più grande è l’arrivo di Guido Meda, nella doppia veste di commentatore per la classe regina del motomondiale e vice direttore di Sky Sport per i motori. La Pay tv trasmetterà tutti i 38 Gran Premi delle massime espressioni di due e quattro ruote (20 per la F1 e 18 per la MotoGP) di cui 21 saranno trasmessi in diretta esclusiva.

Due saranno i canali dedicati Sky Sport MotoGP HD (canale 208) e F1 (canale 207) per 1000 ore di diretta nell’anno e 30 settimanali, che diventano 60 nei 6 weekend in cui ci sarà la concomitanza fra le due serie. Confermato anche il mosaico interattivo che permette al telespettatore di scegliere cosa vedere con 5 canali dedicati (tra cui on board, fly view e race control).

MOTOGP - Vediamo ora più in dettaglio chi sarà impegnato sul campo nelle due ruote. Guido Meda, oltre a essere a capo della redazione motori, sarà la voce della MotoGP dal sabato, raccontando la terza e quarta sessione di libere, qualifiche e gara. Nel suo compito sarà affiancato da Loris Capirossi, nel ruolo di commentatore tecnico.

La coppia composta da Zoran Filicic e Mauro Sanchini commenterà invece le prime due sessioni di libere del venerdì della MotoGP, oltre a seguire Moto2 e Moto3 in tutte le sue fasi. Presenza fissa nel paddock sarà Irene Saderini, che oltre a introdurre prove, qualifiche e gate con “Paddock Live”, condurrà anche “Paddock Live – Ultimo Giro” dalla studio itinerante delle tappe europee (mentre in quelle extraeuropee il commento sarà affidato a Eleonora Corìttarelli). Gli inviati ai box saranno invece Sandro Donato Grosso e la new entry Marco Selvetti. Confermato anche l’approfondimento di “Race Anatomy MotoGP” di Davide Camicioli il lunedì dopo i GP.

Arriviamo ora alle dirette esclusive dei Gran Premi. I primi cinque appuntamenti della stagione (Qatar, Austin, Argentina, Spagna e Francia) saranno visibili live solo su Sky, mentre il Mugello sarà la prima gara trasmessa in contemporanea in chiaro anche da Cielo. Ancora esclusivi i GP di Barcellona, Olanda e Germania,  a cui seguiranno 6 gare in chiaro. Solo su Sky anche Australia e Malesia mentre sarà in chiaro l’ultimo appuntamento di Valencia.

Da ricordare che Sky trasmetterà anche il CEV (da quest’anno un europeo Junior), la Rookies Cup e l’Asia Talent Cup.

QUATTRO RUOTE – Per quanto riguarda la Formula 1, i GP in diretta esclusiva saranno 11 su 20, di cui 6 nei primi 8. Il telecronista sarà Carlo Vanzini affiancato per la parte tecnica dal collaudatore Ferrari Marc Gené, mentre Jacques Villeneuve farà da spalla ai box. “Paddock Live” sarà condotto da Federica Masolin e Mara Sangiorgio sarà l’inviata dai box.

Da aggiungere anche che sul canale Fox Sports 2 HD sarà possibile seguire i campionati Superbike, Motocross, Endurance, Turismo, Rally, Formula E e la 24 Ore di Le Mans.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti