Tu sei qui

MotoGP, Donington addio, torna Silverstone

Problemi per trovare i finanziamenti per i lavori di riammodernamento della pista

Per il Gran Premio di Gran Bretagna si prepara un altro corpo di scena in quella che sembra ormai essere una telenovela a due ruote. Secondo Motorcycle News, infatti, sarebbe questione di poco tempo prima che si annunci il ritorno a Silverstone dopo che la gara era stata assegnata a Donington.

Facciamo un breve riassunto, tutto era iniziato quando il Circuito del Galles aveva firmato un contratto di cinque anni con Dorna per ospitare il GP. La nuova pista è però ben lungi dall’essere completata, anzi non sono neppure iniziati i lavori e un’inchiesta pubblica indetta per marzo sta rallentando ulteriormente l’operazione.

I responsabili del circuito avevano quindi deciso di portare la MotoGP a Donington finché il nuovo tracciato non sarebbe stato completato. La pista di Donington, però, necessita di una riasfaltatura e di altri lavori per migliorarne la sicurezza. Questo significa un costo di svariati milioni di euro che Donington non può permettersi. I responsabili del Circuito del Galles avrebbero provato a trovare i finanziamenti per il riammodernamento, ma senza successo.

Le parti si sarebbero quindi separate ed ecco tornare in gioco Silverstone, unica pista britannica omologata per la MotoGP e pronta ad ospitare la gara senza nessuna spesa. Secondo quanto riportato dalla rivista, ci sarebbe già stato un incontro a Barcellona tra i vertici del circuito e quelli di Dorna per trovare un accordo.

Se l’ipotesi fosse confermata, il Gran Premio dovrebbe mantenere la sua data già confermata del 30 agosto.

AGGIORNAMENTO. Il Circuito del Galles ha comunicato tramite una nota che non è stato possibile trovare un accordo con Donington per ospitare il Gran Premio di Gran Bretagna. I vertici del circuito sottolineano come abbiano comunque la copertura finanziaria necessaria per organizzare l'evento. Inoltre annunciano che i lavori di realizzazione del nuovo impianto inizieranno alla fine di quest'anno.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti