Tu sei qui

Moto2, Corsi è tornato in sella a Vallelunga

A cinque mesi dall'infortunio Simone è salito sulla Kalex: "mi sento tranquillo e fiducioso"

A più di cinque mesi dall’incidente patito a Silverstone, Simone Corsi è tornato in sella a una Moto2. Come ci aveva anticipato, ieri il pilota romano si è presentato a Vallelunga con la Kalex che usava all’inizio dello scorso anno e che la squadra gli ha messo a disposizione per allenarsi. La prima uscita stagionale è stata utile per riprendere confidenza con la moto e avere conferme sulla lunga guarigione.

Non sarà però un’uscita isolata perché Simone vuole imitare i piloti spagnoli, che spesso provano in pista con le loro moto per prepararsi al meglio durante l’anno. Il pilota Forward ha perciò stretto un accordo con l’autodromo e conta di scendere in pista più volte nei prossimi mesi.

Girare a Vallelunga è stata una bellissima esperienza – ha dichiarato Corsi - Dopo tanti mesi di stop a causa dell’infortunio di Silverstone e della lunga riabilitazione sono contento di essere tornato in pista. Voglio ringraziare l’autodromo per la disponibilità e il team Forward Racing per avermi messo a disposizione la prima versione della Moto2 dello scorso anno. E’ stato un bel modo per prepararsi ai test di Valencia di questa settimana e alla prossima stagione. Sono tranquillo e fiducioso, con la squadra mi trovo bene e l’obiettivo per quest’anno è lottare con i primi”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti