Tu sei qui

MotoGP, Bradl e Baz sulla neve prima di Sepang

A Livigno prima uscita per il team Forward con anche i piloti Moto2  Corsi e Baldassarri

Prima del caldo della Malesia è stato il freddo di Livigno a tenere a battesimo il team Forward. L’evento sulle nevi è ormai una tradizione per la squadra di Giovanni Cuzari che per questo 2015 ha fatto molti cambiamenti fra i suoi piloti. Il fine settimana in montagna è stata l’occasione per divertirsi e conoscersi al meglio prima di iniziare i test.

Fra gare notturne sulle slitte e infinite derapate sul ghiaccio con auto e quad, Stefan Brad e Loris Baz si sono rigenerati prima della partenza per la Malesia, dove troveranno le loro Yamaha Open ad attenderli. Per il tedesco sarà l’inizio di una nuova sfida dopo gli anni sulla Honda Factory e lo stesso si può dire per il francese, al debutto in MotoGP dopo l’esperienza in SBK.

Quando sono lontano dalle piste adoro l’atmosfera di montagna e gli sport invernali - ha detto Bradl -quindi trascorrere due giorni tra neve e motori è stata una bellissima esperienza anche per conoscere meglio i miei nuovi compagni e il team alla vigilia del test di Sepang. Abbiamo diverso lavoro da fare in vista della prossima stagione ma sono sicuro che potrò essere veloce già da questo test: il potenziale è buono e le sensazioni positive. Possiamo lottare per essere ancora al Top della categoria Open”.

Stefan BradlAnche Loris Baz è carico per la nuova avventura: “sarà perché sono nato in una paese di montagna, molto simile a Livigno, ma amo la guida sul ghiaccio. Ho passato gran parte del mio inverno in sella alla mia motoslitta e alla moto da ghiaccio che mio padre ha appositamente adattato per me. Una due giorni insieme ai miei compagni e al team è utile per preparare al meglio il primo test della stagione della prossima settimana.  Sepang sarà il primo vero test per me, il primo in cui potrò cercare di spingere. Il mio obiettivo è continuare a conoscere la moto passo dopo passo per arrivare alla prima gara pronto e poter avvicinare gli altri piloti della categoria Open”.

In Moto2 la squadra è tutta italiana con il riconfermato ed esperto Simone Corsi e il nuovo acquisto Lorenzo Baldassarri, alla sua seconda stagione nella classe intermedia.

Come ogni anno questo evento di Livigno apre ufficialmente la stagione per il team Forward Racing – le parole di Corsi - Una due giorni di guida sul ghiaccio insieme a tutti i piloti del team e agli sponsor prima dei test ufficiali. Non vedo l’ora di salire in sella alla Kalex e di tornare in pista. Sono passati ormai sei mesi dall’infortunio di Silverstone, ho avuto un percorso di riabilitazione molto lungo ma sono in forma per la prossima stagione. Le sensazioni sono positive e non posso nascondere che il mio obiettivo è stare nei primi tre della mia categoria”.

Lorenzo Baldassarri si sta adattando alla nuova squadra: “questo evento di Livigno insieme ai miei compagni di squadra e agli sponsor è stato per me il vero ingresso nel team Forward Racing. I traversi sono davvero la mia passione quindi girare sul ghiaccio con quad e macchine da rally è stata un’esperienza davvero speciale. Non vedo l’ora di partire per i test di Valencia e tornare in sella alla Kalex per continuare il lavoro in vista della stagione. Ho molte aspettative positive ed è ora di togliere la ruggine dopo un inverno molto lungo. Sono carico e voglio fare bene in sella a questa moto e con questo nuovo team”.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti