Tu sei qui

Stock 250: campionato europeo 'low cost'

Witteeven: "l'idea che mancava. La moto costa meno di 10mila euro e ricorda le SP"

Stock 250: campionato europeo 'low cost'

C’è un nuovo campionato che permetterà di avvicinare i piloti più giovani alla velocità in un contesto europeo: si tratta dell’European Stock 250 4 Strokes Championship. La presentazione italiana è avvenuta a Trieste e a illustrare le caratteristiche tecniche del nuovo progetto c’era Jan Witteeven, ingegnere dal lungo e prestigioso passato nel motomondiale.

L’obiettivo del nuovo campionato (fortemente voluto dalla FIM Europa) è quello di offrire ai giovani una strada economica per affacciarsi alle competizioni internazionali. “Era l’idea che mancava – ha detto Witteveen – Passare dalle minimoto alle Moto3 è difficile, la Stock 250 4 Tempi è il gradino intermedio perfetto. La moto è leggera, circa 90 kg, e la potenza ben bilanciata, parliamo di 35, 36 CV, e uguale per tutti grazie alla centralina unica. La moto costa meno di 10mila euro, ma non significa per questo che non sia sicura o efficace. Significa solo che non sono stati usati materiali costosi come carbonio, titanio o magnesio, ma alluminio e acciaio sono più che sufficienti per costruire una buona moto. Questi mezzi richiamano le 125 Sport Production degli anni Novanta da cui sono emersi piloti come Capirossi, Biaggi e Rossi”.

Una delle moto che prenderanno parte alla competizione era esposta durante la presentazione (la vedete nella foto a fianco). Il prototipo è realizzato da Franco Moro, ma il campionato è aperto a tutti i costruttoti.

Luigi Favarato, presidente di Alpe Adia, ha aggiunto: “il nuovo campionato Europeo Stock 250 sta attirando grande attenzione. Si sono già iscritti piloti e squadre da Francia, Spagna, Germania, Olanda, Slovacchia, Repubblica Ceca e Italia. Sono orgoglioso di essere il promoter di questo nuovo campionato che si correrà in concomitanza con l’Alpe Adria Series”.

Questo il calendario del campionato che si svolgerà in sei appuntamenti:

17 Maggio Adria Raceway (Italia)

31 Maggio Pannoniaring (Ungheria)

21 Giugno Grobnik (Croatza)

19 Luglio Most (Repubblica Ceca)

9 Agosto Hungaroring (Ungheria)

13 Settembre Slovakiaring (Slovacchia)

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti