Tu sei qui

Jerez: Aegerter sulla Kawasaki MotoGP

Ciclistica artigianale, motore derivato dalla serie e gomme Michelin

I box di Jerez non ospitano solo le Kawasaki Superbike e Supersport, ma anche un prototipo di MotoGP. Come annunciato, il pilota della Moto2 Dominique Aegerter è infatti sceso in pista con un nuovo prototipo sviluppato dai francesi di Akira (che hanno collaborato in passato proprio con Avintia) e gommato Michelin – anche se con le soluzioni già presenti nel campionato spagnolo, non con le mescole attualmente in fase di sviluppo per il motomondiale.

“La ciclistica è interamente sviluppata da noi – ha raccontato il responsabile Bernard Carré – Il motore è derivato dalla serie ma non è lo stesso usato in MotoGP da Avintia, bensì un’evoluzione”.

La squadra ha fin qui girato senza utilizzare trasponder.

“Non siamo qui per concentrarci sui tempi, ma per consentire a Dominique, che non girava da due mesi, di trovare una posizione in sella che lo metta a suo agio e muovere i primi passi nella ricerca di un assetto di base", ha aggiunto Carré.

Ricordiamo che Kawasaki manca ufficialmente dalla MotoGP dal 2008, quando ad Akashi decisero di puntare tutto sulla Superbike. Visto il ritorno di Suzuki e Aprilia a partire da quest’anno, e lo sbarco di KTM previsto per il 2017, non ci sarebbe però da stupirsi se gli uomini in verde strizzassero nuovamente l’occhio al mondo dei prototipi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti