Tu sei qui

Dakar, 3a tappa: Walkner ringrazia Kinigadner

ULTIMORA - Trovato morto il motociclista Michal Hernik. Nella generale comanda Barreda con la Honda

Dakar, 3a tappa: Walkner ringrazia Kinigadner

Dopo la prova estenuante di ieri, che ha fatto una durissima selezione soprattutto nella parte finale, la zona delle saline - una sorta di sabbie mobili, sotto l’ingannevole superficie  compatta -  i piloti sono partiti oggi per la terza tappa: 657 km di cui 220 di prova cronometrate per le moto, 284 per auto e camion.

L’alfiere del team Honda, Joan Barreda, vincitore della tappa ieri davanti al compagno di squadra Paulo Goncalves ha aperto la pista, lasciando il bivacco di San Juan alle 05:00, quando era ancora buio. Dopo 282 km di trasferimento, il via della prova speciale è avvenuto alle 08:30 nella zona sottostante il Parco Nazionale della Sierra de la Punilla: 220 km di pista rossa, canyon e pietraie.

Velocissimo, Joan Barreda (Honda) è stato il primo a passare al CP2, posto al km 135.  Dietro ad un minuto, la lotta era tra Paulo Goncalves (Honda) e Marc Coma (KTM).

Grazie ad un ottimo terzo posto, il portoghese della Honda mantiene la testa della classifica generale provvisoria, consolidando il margine di vantaggio su Paulo Goncalves, Ruben Faria, Toby Price e Jordi Viladoms.

Ad aggiudicarsi la tappa odierna è stato Matthias Walkner, in forza al team KTM ufficiale. Al debutto, il 3 volte campione del mondo di Motocross nelle classi MX1 e MX3, è la sorpresa di questa Dakar 2015.

Dopo un ottimo ottavo posto al primo giorno, sesto nella seconda speciale, oggi il 28enne pilota austriaco, spinto in questa avventura dall’amico Heinz Kinigadner, si è posto nel trio di testa costituito da Barreda, Goncalves e Coma a partire dal CP2, per poi portarsi in testa e  conquistare il primo successo all’arrivo a Chilecito. Un risultato che lo pone immediatamente tra i sorvegliati speciali di questa 27esima edizione della Dakar, la settima in Sud America.

Secondo a 40 secondi, il pilota con la tabella N° 1, il Campione Marc Coma, terzo Barreda, che ha gestito al meglio la speciale e consolidato, al tempo stesso la leadership della generale. L’australiano Toby Price e Paolo Goncales chiudono la top 5 della giornata.

Il nostro Alessandro Botturi, 15°, si conferma il migliore degli italiani e il primo delle Yamaha ufficiali, davanti a  Michael Metge e Olivier Pain, rispettivamente 16° 3 21°.

Straordinaria la prova di Laia Sanz, 17esima oggi.

“Dopo aver gareggiato in Motocross ai massimi livelli, il progetto era passare ai Rally raid - ha detto Matthias Walkner - Ho parlato con Heinz Kinigadner e mi ha convinto a debuttare nella Dakar, la punta di diamante nei rally. Sapevo che la navigazione sarebbe stata l’osso duro di questa nuova disciplina, così come le lunghe ore in moto. Mi preoccupava anche riuscire a mantenere la concentrazione per 4 o 5 ore consecutive.  L’obiettivo è quello di finire la Dakar. Alla vigilia avrei detto che l’obiettivo è finire nei primi 20. Il successo di oggi è stupendo!”

ULTIMORA - C'è un giallo alla Dakar: è stato trovato morto il motociclista polacco, 39emme, Michal Hernik. Il pilota di nazionalità polacca correva con il numero 82 era al debutto nel raid. Il suo corpo è stato trovato al Km 206, tra San Juan e Chilecito, in una area chiamata 'Cuesta de la Miranda', 1200 Km da Buenos Aires. Hernik, precedentemente, aveva partecipato al rally del Marocco ed a quello di Abu Dhabi.  Ad un primo esame, secondo gli organizzatori "non presenta alcun segno esterno che possa far pensare ad un incidente". Dopo le prime due tappe era 83esimo in classifica generale. Il segnale satellitare è stato perso alle 14.37 e all'arrivo della speciale, alle 15.16 sono partite le ricerche con un elicottero. Il pilota è stato trovato verso le 16 a 300 metri dalla pista.


Martedì 6 gennaio • Stage 3 • San Juan - Chilecito

Motorcycles-quads • Liaison 437 km • Prova Speciale: 220 km

Classifica Moto, 3a tappa

1. MATTHIAS WALKNER  KTM 450 RALLY REPLICA 2h34m28s +00:00:00
2. MARC COMA  KTM 450 RALLY REPLICA  +00:00:40
3. JOAN BARREDA BORT  HONDA CRF450RALLY   +00:01:53
4. TOBY PRICE  KTM 450 RALLY REPLICA   +00:02:45
5. PAULO GONCALVES  HONDA CRF450RALLY   +00:02:49
6. ALAIN DUCLOS  SHERCO TVS RTR 450  +00:03:11
7. RUBEN FARIA  KTM 450 RALLY REPLICA   +00:03:26
8. JEREMIAS ISRAEL ESQUERRE  HONDA CRF450RALLY  s +00:04:02
9. JORDI VILADOMS  KTM 450 RALLY REPLICA   +00:04:36
10. JUAN PEDRERO GARCIA  YAMAHA 450 WR RALLY JVO   +00:05:21

Classifica generale Moto

1. JOAN BARREDA BORT  HONDA CRF450RALLY 9h43m05s +00:00:00
2. PAULO GONCALVES  HONDA CRF450RALLY  +00:05:33
3. MATTHIAS WALKNER  KTM 450 RALLY REPLICA   +00:10:33
4. MARC COMA  KTM 450 RALLY REPLICA  +00:10:50
5. RUBEN FARIA  KTM 450 RALLY REPLICA  +00:12:10
6. TOBY PRICE  KTM 450 RALLY REPLICA   +00:12:24
7. JORDI VILADOMS  KTM 450 RALLY REPLICA   +00:14:07
8. JEREMIAS ISRAEL ESQUERRE  HONDA CRF450RALLY   +00:18:33
9. HELDER RODRIGUES  HONDA CRF450RALLY  +00:18:34
10. JUAN PEDRERO GARCIA  YAMAHA 450 WR RALLY JVO   +00:23:02



Articoli che potrebbero interessarti