Tu sei qui

A Monza Valentino beffato da Kubica

Problemi di assetto alla Ford Fiesta del Dottore sull'ultima prova, adesso la rivincita nel Master Show

Aveva il compito di amministrare oltre sette secondi di vantaggio, invece è arrivata la beffa  vera e propria. Dopo aver messo il sigillo sulla penultima speciale del Monza Rally, Robert Kubica si è replicato anche in quella conclusiva, ottenendo una storica vittoria nella tradizionale corsa che chiude la stagione agonistica dell’Autodromo brianzolo.

Sarà anche il Monza Rally Show, ma Valentino ci teneva a salire sul gradino più alto del podio, dopo la rimonta del sabato. Invece, deluso in volto per la seconda piazza, afferma: “Purtroppo abbiamo sbagliato l’assetto – spiega il 46 – avevamo poco grip e non mi trovavo a mio agio come al solito. Faccio i miei complimenti a Robert che è stato più bravo di noi”.

Adesso occhi puntati sul Master Show, la tradizionale sfida uno contro uno sul rettifilo centrale dei box, dove il pesarese punta ad ottenere la rivincita dello scorso anno, nell’edizione in cui  a trionfare fu Sordo: “Cercheremo di puntare alla vittoria - sottolinea Rossi – non sarà sicuramente facile perché Kubica vorrà arrivare nuovamente davanti a noi così come i piloti della specialità. Vedremo quello che succederà, bisognerà fare attenzione, perchè il minimo errore lo si paga caro.”

Soddisfatto invece il polacco, autore di una vittoria che solo ieri pomeriggio sembrava lontana: “E’ andata molto bene - afferma Robert – già questa mattina sulla prima prova avevamo un ottimo passo. Anche nella seconda abbiamo spinto al massimo e non possiamo che essere soddisfatti di questo risultato. Nel Master non mi sento favorito – conclude Kubica – ci sono tante inversioni, però cercherò di dare battaglia”.

Articoli che potrebbero interessarti