Tu sei qui

SBK, 2015, Badovini a fianco di Elias su BMW

Il team JR Racing punta sul biellese, che dice: "la S1000RR è perfetta per il nuovo regolamento"

Dopo la notizia dell’ingaggio di Toni Elias, il team JR Racing (capitanato in pista da Troy Corser) ha ufficializzato il completamento del proprio roster con l’arrivo di Ayrton Badovini.

Il biellese, che quest’anno ha partecipato part-time al campionato SBK su Bimota prima del fermo imposto alla Casa riminese per il mancanti raggiungimento delle quote di produzione necessarie per l’omologazione FIM, vanta già una notevole esperienza con la moto della Casa di Monaco. Badovini ha infatti vinto la Stock1000 nel 2010 con la S 1000 RR (nove vittorie) guadagnandosi la promozione in classe regina, dove ha militato con la stessa moto nelle due stagioni successive.

“Credo che la S 1000 RR sia una delle moto più adatte al nuovo regolamento – ha detto Badovini Mi ricordo ancora l’originale, e credo che la nuova versione non possa che essere ancora più competitiva. La presenza di Troy Corser nella squadra, poi, non può che aiutare la crescita, sia collettiva che mia personale come pilota. Sono contento di far parte di questo progetto e non vedo l’ora di cominciare”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti