Tu sei qui

SBK, Vd Mark: più pressione su Guintoli

Il rookie Honda: "io sono giovane, lui esperto. Insieme potremo fare grandi cose"

Ultimo (in ordine di tempo) prodotto del vivaio SBK di Ten Kate Honda, Michael Vd Mark è candidato di diritto al ruolo di outsider nel prossimo campionato delle derivate di serie. L’olandese dalla faccia angelica e guida spericolata, ha tutto l’occorrente per stupire in classe regina: un fisico ideale per le 1000, una squadra preparata, ed un compagno esperto come Guintoli.

“Dopo i titoli nell’europeo Stock600 ed il mondiale Supersport, ovviamente vorrei ripetermi in SBK – ha dichiarato senza mezzi termini Vd Mark – Non sarà facile perché il livello è molto più alto, ma ho un’ottima squadra ed una moto molto competitiva dalla mia parte. Credo di potermi far strada verso la vetta, passo dopo passo”.

Vd Mark, nonostante abbia soli 22 anni, ha già dimostrato di saper andare forte con le cilindrate piene vincendo per due volte (2013 e 2014) la 8 Ore di Suzuka.

“Guiderò una moto completamente diversa dalla Honda con la quale abbiamo vinto in Giappone – si affretta a precisare il rookie – Ma anche allora non ci ho messo molto ad adattarmi alla moto. Sarà fondamentale affinare sia il mio stile che il pacchetto tecnico”.

Il debutto è fissato per la prossima settimana sul circuito di Jerez.

“Non vedo l’ora di salire in sella e cominciare questa avventura – ha aggiunto – Sono contento di lavorare a fianco di Sylvain. È fantastico avere due campioni in carica nella stessa squadra, ma la pressione sarà tutta su di lui. Io sono giovane, lui esperto, e penso che potremo fare grandi cose”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti