Tu sei qui

EBR 1190AX: arriva la maxitrail targata Buell

La nuova tourer di Erik Buell sarà probabilmente mostrata ai saloni autunnali 2015

EBR 1190AX: arriva la maxitrail targata Buell

Dopo le sbk replica 1190 RX e la serie speciale RS, oltre alla maxi naked SX, il nuovo corso di Erik Buell inaugurato con la nascita della EBR (Erik Buell Racing), vede ora l'arrivo della terza sorella di una famiglia che vede chiudere il cerchio intorno al bicilindrico da 1190cc. La nuova AX1190, è la proposta nel segmento trail che la EBR ha in fase di definizione e che potrebbe vedere la luce nel 2015, con la presentazione all'Intermot di Colonia o al più tardi all'EICMA di Milano. Un debutto che segnerà, molto ragionevolmente un arrivo sui mercati ad inizio 2016.


ERIK CI RIPROVA - Una proposta che in qualche modo riprende i concetti già visti nella passata generazione di realizzazioni ad opera dell'ingegner Buell, come la Ulysses, moto nata nel 2005, ma che mai ha convinto in pieno, anche per via di una unità Harley con raffreddamento ad aria forzata, che mal si conciliava forse con le aspettative dei mototuristi.

La AX invece, ha dalla sua un'unità decisamente più moderna e forse più indicata per moto di questa tipologia. Si tratta del noto e potente bicilindrico 1190 a V di 72° che equipaggia le sportive RX (ed RS) e la naked SX, dotato di un più efficente sistema di raffreddamento a liquido e che per questa versione vedrà un probabile ridimensionamento dei cavalli, dai 185 CV possiamo aspettarci un calo a quota 160CV.

TUTTO (O QUASI) SEMBRA PRONTO- La struttura della nuova EBR, almeno a giudicare da questa prima immagine ripresa dai colleghi di Solomoto, mostra tratti un po' tozzi e ruvidi, e non è detto che prima del suo arrivo sui mercati, non venga rivista in alcuni dettagli, pur essendo in apparenza un mezzo ormai definito e pronto nelle forme, se si esclude forse la porzione di sella destinata al passeggero, qui di impronta sin troppo sportiva. La novità ciclistica della AX1190 è la presenza di un inedito forcellone monobraccio abbinato a una trasmissione a catena, oltre a nuovi cerchi in lega, ed un più classico impianto frenante con doppio disco anteriore e pinze ad attacco radiale che soppianta la soluzione del disco singolo con pista periferica. La EBR 1190AX , per cilindrata e destinazione d'uso, va a confrontarsi in un segmento agguerrito, quello delle maxi trail, dove la concorrenza si chiama Ducati Multistrada e KTM Adventure, oltre all'ultima nata di casa BMW, la S1000XR.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti