Tu sei qui

UFFICIALE: la SBK sbarca in Tailandia

Accordo di tre anni, gara a marzo. Manca ancora la bozza di calendario, attesa per il 18 novembre

Il Chang International Circuit, in Buriram, Tailandia, ospiterà il campionato mondiale Superbike per la prima volta in assoluto, dal 20 al 22 marzo 2015. L’accordo tra Dorna e gli organizzatori dell’evento avrà una durata di 3 anni.

Il round tailandese si aggiunge alla lista dei 12 appuntamenti del 2014 già confermati per la prossima stagione. Dorna e FIM stanno però ancora lavorando per finalizzare il calendario 2015, che vedrà un massimo di 15 round e sarà pubblicato il prossimo 18 novembre.

“Siamo felici di poter annunciare l’arrivo della Tailandia nel calendario WSBK, come chiara dimostrazione dell’intento di raggiungere nuovi mercati chiave per l’industria motociclistica – ha dichiarato il direttore esecutivo del campionato, Javier AlonsoNegli scorsi due anni il mondiale Superbike ha fatto tappa in alcune aree molto importanti come gli Stati Uniti, la Malesia, l’Australia ed il Qatar, con eventi di grande successo, e su questa scia continueremo il nostro lavoro”.

“Il Chang International Circuit è situato in Buriram, una delle province a nord est della Tailandia, e può ospitare fino a 40 mila spettatori – ha aggiunto Newin Chidchob, presidente del circuito La pista è lunga 4,554 km e le sue 12 curve sono disegnate per assecondare le massime velocità. Lo scorso ottobre il circuito ha ospitato il Buriram United Super GT, con circa 131 mila spettatori e centinaia di media accreditati a coprire l’evento. Non vediamo l’ora di ricevere la nostra prima competizione mondiale di moto e siamo orgogliosi che sia il campionato mondiale Superbike”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti