Tu sei qui

DIRETTA LIVE MotoGP Valencia

Giro per giro, la cronaca LIVE del GP di Valencia, ultima prova del campionato del mondo MotoGP

- Bandiera a scacchi: Marc Marquez conquista l'ennesimo record con la sua tredicesima vittoria. Secondo Rossi, terzo Pedrosa davanti a Dovizioso e Crutchlow. Valentino Rossi ufficialmente secondo davanti a Lorenzo in classifica generale.

- Ultimo giro: Oramai è passerella per Marc Marquez che doppia Di Meglio e Parkes e si invola verso la sua Tredicesima vittoria infrangendo il record di Doohan.

Seconda piazza per Valentino Rossi a precedere Daniel Pedrosa. Quarto Dovizioso davanti a Cal Crutchlow in volata.

- 03 giri al termine: Crutchlow e Dovizioso stanno regalando uno spettacolo estremamente divertente in questa lotta per il quarto posto. La battaglia per la sesta piazza invece è tra i fratelli Espargaro con Pol davanti ad Aleix

- 04 giri al termine: E' ancora battaglia aperta quella tra Crutchlow e Dovizioso con l'inglese che sta provando a infilarsi in tutti i modi. Davanti, Marquez continua a dettare il suo passo

* Uno sguardo alle posizioni dietro: Pirro è nono davanti a Redding e Petrucci, buon undicesimo. 12esimo Hayden davanti a Barbera e Bautista. 17esimo Smith che sta cercando il recupero dopo una caduta.

- 05 giri al termine: Lorenzo si è ufficialmente ritirato e Valentino Rossi ha quindi matematicamente consolidato il suo secondo posto in classifica generale.

- 06 giri al termine: 2.1 secondi tra Marquez e Rossi. La paura comunque di un acquazzone è comunque presente: ogni tanto qualche goccia si nota ma sembra difficile. Lorenzo intanto si ferma ai box

- 07 giri al termine: Pedrosa oramai si trova a 10 secondi dalla Yamaha di Rossi, mentre l'italiano è a 1.4 secondi. Lorenzo oramai è 20esimo. Inutile anche rientrare: deve sperare in un acquazzone che non sta arrivando, anzi.

*La scelta di Lorenzo non ha Pagato: 9 secondi tra lo spagnolo e Marquez, anche perchè i migliori stanno girando in 1'33.9. La scelta di Lorenzo e Iannone è stata repentina e sbagliata. Nel caso Jorge rientrerà una seconda volta per ricambiare la moto.

- 09 giri al termine: Tra Marquez e Rossi ci sono 1.4 secondi di distacco.

*La pioggia agognata sta scendendo. Anche le Honda sono state accese in Pit-Lane.

- 10 giri al termine: Lorenzo è diciassettesimo, Iannone diciannovesimo, mentre davanti Marquez e Rossi continuano a girare in testa.

- 11 giri al termine: Si gira comunque sei secondi più lenti, ma comunque Lorenzo e Iannone hanno tentato l'azzardo. Vedremo se pagherà.

* Lorenzo e Iannone rientrano ai box. Attenzione però: se non inizierà a piovere tanto le Rain si brucieranno subito

- 12 giri al termine: è indubbio che la pista sia più bagnata: Lorenzo è in netta difficoltà e arriva anche lungo alla curva otto dopo aver perso un duello con le Ducati. Marquez si gira e vede Rossi a 1.1 mentre Pedrosa ha perso 1.9 secondi. Dai box sono pronti con le moto da bagnato accese

- 13 giri al termine e Marquez sta puntando decisamente alla tredicesima vittoria stagionale. Attenzione però perchè le condizioni atmosferiche stanno cambiando di nuovo. Si nota palesemente: Marquez non è più cattivo nelle pieghe e nelle staccate cosi come Rossi è più morbido . Probabilmente ancora non è il momento di cambiare gomma, ma qualcosa sta cambiando: lo stesso Lorenzo è stato ripreso subito dalle Ducati

- 14 giri al termine: testa a testa ancora tra Rossi e Pedrosa. L'italiano arriva leggermente lungo alla curva otto, ma riesce poi a chiudere la curva davanti.

* Per Suzuki, il motivo del ritiro è stato un problema al cambio. Onde evitare ulteriori problemi, si è deciso per il ritiro, in vista dei test di domani

* Lungo di Andrea Iannone che va sulla sabbia. L'abruzzese procede lentamente

- 15 giri al termine: Marquez continua a martellare in 1'31.6, mentre dietro Rossi e Pedrosa girano sugli stessi tempi. Bisognerà vedere se Jorge Lorenzo riuscirà a riprendere i due contendenti.

- 16 giri al termine: Lotta aperta tra Iannone e Lorenzo. L'italiano si difende strenuamente, ma è evidente come la Yamaha sia più veloce nella discesa in piega. Alla curva sei, ecco il maiorchino che entra e si porta in quarta piazza. Attenzione però, perchè Iannone rimane incollato alla Yamaha, ma deve stare attento anche a Dovizioso e Crutchlow.

- 17 giri al termine: Attenzione a Daniel Pedrosa: il pilota di Sabadel ora gira nei stessi tempi di Rossi, mentre Lorenzo ha quasi ripreso Iannone dopo essersi sbarazzato di Dovizioso, che prova comunque a tenere il tempo del maiorchino

- 18 giri al termine: Si gira sul passo dell'1'31 alto - Marquez - con Valentino che gira in 1'32.0. Ritiro al contempo per Yonny Hernandez con l'anteriore non più gestibile. Si ritira anche Randy De Puniet e la Suzuki.

- 19 giri al termine: Dalla battaglia ne esce vincente Marquez, con Iannone secondo, ma oramai braccato anche da Rossi. Il più pericoloso? Sicuramente Pedrosa che ha recuperato in un giro addirittura un secondo. Attenzione a Rossi che in curva 6 passa su Iannone. L'abruzzese si riaffianca e ritorna in seconda piazza. Scintille tra i due, e non solo ideali, ma anche reali con Rossi che sfiaccola. Rossi si porta in seconda piazza, e ne approfitta anche Pedrosa all'ultimissima staccata.

- 20 giri al termine: Alla curva due Marquez prova a infilarsi ma arriva leggermente lungo e Iannone ribatte. I due spalla a spalla fanno la curva tre. Lo spagnolo riesce ad infilarsi alla curva 7, ma Iannone risponde affiancandosi. Poi alla curva 8 Marquez chiude i conti: Fantastico Duello tra i due!

- 21 giri al termine: Oramai non si contano i distacchi. Marquez supera Valentino Rossi alla curva 8, infilandosi all'interno. Manovra eccellente del campione del Mondo. I tre rimangono incollati

- 22 giri al termine: 1'31.515. Ancora una volta è Marquez il più veloce, con Rossi che perde ancora tre decimi. Lorenzo intanto, riesce a superare Dovizioso e si porta in quinta piazza. Attenzione, perchè il trio in testa si è decisamente compattato.

- 23 giri al termine: 1'31.551. Marc Marquez continua ad essere il più veloce una volta che la pista si è asciugata. Iannone gira sei decimi peggio, Rossi due. Dietro al contempo, Pedrosa è riuscito a staccarsi da Dovizioso che, intanto, deve vedersela con Jorge Lorenzo

- 24 giri al termine: Grande staccata di Dovizioso che alla prima curva entra su Crutchlow. Incrocio di traiettorie con l'inglese che si infila ma l'italiano chiude stretto e ritorna davanti. Lorenzo subito dietro spettatore interessato.
Ai box nel frattempo Randy De Puniet con la Suzuki.
Grande ingresso di Lorenzo che al tornantino entra su Crutchlow.

- 25 giri al termine: La pioggia sembra aver mollato la presa: i tempi sono scesi di circa un secondo, con Rossi migliore in pista, ma attenzione al gruppo Ducati-Honda in lotta aperta con Crutchlow e Iannone che regalano spettacolo davanti a Lorenzo.

- 26 giri al termine: Marquez ha girato più veloce di tutti, ma continua a stupire Crutchlow che bracca proprio il campione del mondo. Rossi al contempo continua a recuperare su Iannone. Tra i due ci sono 1.1 secondi.

- Decisamente una situazione particolare con i meccanici che hanno dovuto sistemare le moto con assetto da bagnato in questi primi giri. Si parla addirittura di gomme e Molle anteriori cambiate.

- 27 giri al termine: 1'33.557. Andrea Iannone ha preso 1.2 secondi su Rossi e sta dominando. Marquez intanto guadagna due decimi su Rossi con Crutchlow quarto davanti a Pedrosa, Dovizioso e Lorenzo più staccato

- 28 giri al termine: Iannone gira in 1'33.617, con Rossi vicino, ma Marquez già a 1.8 secondi. Le Ducati con Crutchlow sono scatenate: quarta piazza per il Ducatista, mentre Lorenzo retrocede in settima piazza. Il problema riguarda il lavoro ai box: ancora stanno approntando le moto

- La pioggia sta aumentando e conseguentemente ci son piloti in grado di attaccare di più ed altri più prudenti

- Grande ingresso di Andrea Dovizioso al tornantino su Crutchlow, con Lorenzo che deve allargare. All'ultima curva Crutchlow prova il sorpasso esterno

* Bandiera Bianca: ufficialmente da questo momento i piloti possono rientrare e cambiare moto

- 29 giri al termine - Iannone continua a dettare il suo ritmo, davanti a Rossi con incollato Marquez

- Goccce di pioggia: si preparano le moto con setting da bagnato

- Tutto è pronto per il via: Partenza valida, ottimo spunto per Valentino Rossi, con Iannone subito accanto. Alla prima curva è proprio il pilota Ducati a passare per primo. Grande spunto anche per Marquez che si infila interno e si porta in terza piazza. Lorenzo leggermente peggio, alla curva cinque supera subito Pedrosa a precedere le due Ducati ufficiali. La Suzuki al momento è terzultima

- Curiosità cromatiche: Marc Marquez correrà con il casco 'dorato' che aveva sfoggiato in occasione del suo titolo mondiale di Motegi, Jorge Lorenzo ha con se il logo di un famoso videogioco, come oramai da tradizione a Valencia, mentre Andrea Iannone indossa il casco con gli stilemi del Milan

- La scelta delle gomme: Tra le factory al posteriore, la scelta risulta quasi obbligata con un compound medio, ad eccezione di Randy De Puniet che, con la Suzuki, utilizza la soffice. Tra le Open. utilizzano tutti la soluzione soft, ad eccezione di Petrucci ed Aoyama.
All'anteriore: Smith, Pol Espargaro, Bautista, Iannone e De Puniet utilizzano l'asimmetrica, mentre tutti gli altri partono con la soluzione più dura.
Tra le Open, Abraham parte con la morbida, Di Meglio con la dura, mentre tutti gli altri utilizzano la soluzione asimmetrica

- Rossi, Iannone e Pedrosa in prima fila, con Lorenzo, Marquez e Pol Espargaro subito dietro. Queste le prime file sul circuito Cheste

 

- Tutto è pronto per il via del Gran Premio di Valencia, ultima prova del campionato Mondiale Motogp

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti